Con ancora negli occhi il dominio rosso di Phillip Island, il WorldSBK si trasferisce in Indonesia sul circuito di Mandalika dove lo scorso anno Alvaro Bautista si laureò campione del mondo. Sulla pista indonesiana però a vincere tutte e tre le gare fu Toprak Razgatlioglu chiamato a rimontare già trentanove punti dallo spagnolo. Una nuova tripletta di Bautista farebbe sprofondare il turco in classifica. Anche Jonathan Rea, lontano 31 punti sarà chiamato a ripartire dopo la opaca domenica di gare di Phillip Island.

WORLDSBK: TOPRAK CHIAMATO ALLA RIVINCITA

Sono passati solo tre mesi da quando sul circuito indonesiano di Mandalika Alvaro Bautista si è laureato campione del mondo WorldSBK per la prima volta. Lo scorso novembre le tre gare furono però vinte da Toprak Razgatlioglu, il turco abdicò si al titolo ma facendo capire allo spagnolo che nel 2023 sarebbe stato della partira. Tre mesi dopo si torna a Mandalika con Alvaro Bautista leader con 62 punti in classifica (il massimo dopo un solo round, ndr) mentre Torpak Razgatlioglu si trova solo sesto con soli ventitré punti. Con altri undici weekend da disputare Toprak dovrà subito invertire la rotta se vorrà riprendersi il #1 prima di salutare il paddock del WorldSBK direzione MotoGP. Tra i protagonisti in cerca di rivincita ovviamente anche Jonathan Rea, settimo in Superpole Race e ottavo in Gara2 dopo il secondo posto sul bagnato di sabato. Il nord irlandese si trova a pari punti con Michael Ruben Rinaldi che dopo un sabato disastroso domenica ha conquistato due secondi posti alle spalle del compagno di squadra. Occhi puntati anche su Andrea Locatelli, secondo nel mondiale e unico a salvare la faccia delle case giapponesi domenica. Tra gli indipendenti proseguirà la battaglia tra Axel Bassani e Philipp Oettl con le loro Panigale V4 R. Tra i rookie invece si infiammerà la battaglia tra Dominique Aegerter, il compagno di squadra Remy Gardner e il nostro Danilo Petrucci.

WORLDSSP: BULEGA PROVA AD ALLUNGARE

Come nel WorldSBK anche tra le ormai ex600, Ducati la sta facendo da padrone, questa volta il binomio è tutto italiano con Nicolò Bulega che comanda la classifica con venti punti di vantaggio su Stefano Manzi. In terza posizione troviamo un'altra moto italiana: la MV Agusta F3 800 di Marchell Schrotter che precede il sorprendente rookie Nicholas Spinelli. Il campione italiano Supersport Next Gen 2022 ha stupito tutti centrando il podio al debutto ma è purtroppo scivolato in gara2. Cercherè sicuramente di riprendersi le posizioni di vertice Can Oncu, caduto nel warmup lap sabato e terzo domenica.

INFO SULLA PISTA

Pertamina Mandalika International Street Circuit
Credits: worldsbk.com
Pole position: sinistra
Lunghezza: 4.300km
Curve: 17
A destra: 11
A sinistra: 7
Rettilineo di partenza: 723m

ORARI DEL WEEKEND

Venerdì
02:00-02:45 WorldSSP - FP1
03:00-03:45 WorldSBK - FP1
05:00-05:45 WorldSSP - FP2
06:00-06:45 WorldSBK - FP2
Sabato
01:30-02:00 WorldSBK - FP3
02:55-03:15 WorldSSP - Superpole
03:40-03:55 WorldSBK - Superpole
05:00 WorldSSP - Race 1
06:30 WorldSBK - Race 1
Domenica
01:30-01:45 WorldSBK - WarmUP
01:55-02:10 WorldSSP - WarmUP
03:30 WorldSBK - Superpole Race
05:00 WorldSSP - Race 2
06:30 WorldSBK - Race 2
Mathias Cantarini
LEGGI ANCHE: WORLDSBK | UFFICIALE IL RITORNO DI IMOLA IN CALENDARIO, SI CORRERA' DAL 14 AL 16 LUGLIO

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi