Maverick Vinales al GP Olanda è il più veloce

È Maverick Vinales (Monster Energy Yamaha MotoGP) il più veloce della prima giornata del GP Olanda Motul TT Assen nella cattedrale della velocità. A seguire Pol Espargaro (Repsol Honda Team), Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) e Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP). Grande spavento per Marc Marquez (Repsol Honda Team) che in FP2 viene scaraventato dalla sua Honda con un brutale highside poco prima dell’arrivo della pioggia. Assente Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT).

Tre spagnoli davanti a tutti ad Assen, Maverick Vinales il più veloce 

Ad Assen si sa, le temperature sono precarie. Dal clima (stramente) esotico del Sachsenring piombiamo in pieno autunno con temperature che non superano i 18°. Tant’è che abbiamo visto Jack Miller (Ducati Lenovo Team) ai box spuntare sotto alle termo coperte usate per riscaldarsi come suo solito.

Durante la prima sessione di libere abbiamo trovato un Pol Espargaro (Repsol Honda Team) reattivo e veloce. Si sono contesi la leadership della FP1 anche Danilo Petrucci (Tech 3 KTM Factory Racing), Takaaki Nakagami (LCR Honda IDEMITSU) e Marc Marquez (Repsol Honda Team), ma è stato Maverick Vinales (Monster Energy Yamaha MotoGP) il più veloce e convincente della sessione.

Lo spagnolo mette la sua Yamaha Monster Energy davanti a tutti con il tempo di 1’33.072. Crono che gli permette di precedere di 111 millesimi Pol Espargaro (Repsol Honda Team). Tre spagnoli davanti sul circuito olandese con Alex Rins (Team SUZUKI ECSTAR) che svetta con la sua Suzuki col terzo crono davanti a Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP), Johann Zarco (Pramac Racing) e Danilo Petrucci (Tech 3 KTM Factory Racing), prima Ducati.

Ottimo inizio di weekend per le Aprilia del Team Gresini con Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) in settima posizione e Lorenzo Savadori (Aprilia Racing Team Gresini) in decima, quest’ultimo dietro a Takaaki Nakagami (LCR Honda IDEMITSU) e Marc Marquez (Repsol Honda Team).

FP2 prove di flag-to-flag, big crash per Marc Marquez

La sessione di libere del pomeriggio è stata compromessa dalla pioggia. Poco prima della bandiera giallo e rossa ad indicare le prime gocce di pioggia, un brutale highside ha scaraventato a terra Marc Marquez (Repsol Honda Team). Una scena che ha lasciato tutti con il fiato sospeso. Fortunatamente vediamo subito Marc rialzarsi, ma la botta l’ha sentita forte e chiara e si vede da come cammina. Al rientro si fionda subito ai box come lo abbiamo visto sempre fare per dare tutti gli ultimi feedback sulla sua Honda.

Dopo un momento di stop per capire l’andamento della pioggia, in tanti sono tornati in pista per fare la prima prova sotto la pioggia per un possibile flag to flag in gara. Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) è sembrato il più confidente sul bagnato con le rain dando tre secondi a tutti gli altri in pista.

Il GP Olanda conferma nella sua giornata di libere quindi Maverick Vinales (Monster Energy Yamaha MotoGP) davanti a tutti col crono fatto segnare nelle FP1. A seguire Pol Espargaro (Repsol Honda Team), Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) e Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP).

Clicca qui per tutti gli orari del weekend di gara e ti ricordiamo la nostra diretta della gara del GP Olanda sui nostri canali Facebook e Youtube.

Maverick Vinales al GP Olanda è il più veloce | Results
Maverick Vinales al GP Olanda è il più veloce | Results

Benedetta Bincoletto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.