schumacher ilott
Mick Schumacher e Callum Ilott si contendono il titolo in FIA F2

Questo particolare fine settimana segnerà la fine del campionato di FIA Formula 2 2020. Una stagione incerta, combattuta e con i titoli piloti e team ancora da assegnare all’ultimo atto: chi la spunterà tra Mick Schumacher e Callum Ilott?

SCHUMACHER FAVORITO SU ILOTT

Stando a ciò che recita la classifica il favorito è Mick Schumacher, che con 14 punti di vantaggio su Ilott guida il campionato. Il tedesco sarà dunque chiamato a gestire questo margine sul britannico, che sicuramente sarà molto aggressivo per tentare di ricucire il gap nelle ultime due gare dell’anno.

Proprio questo aspetto però potrebbe essere un punto a favore per il figlio d’arte, che in Bahrain si è già dimostrato molto attento nella gestione gara, a differenza del suo avversario. Ricordiamo infatti che nel corso dell’ultima Sprint Race il pilota del team UNI-Virtuosi ha gettato via una grossa occasione con un tentativo di sorpasso troppo aggressivo su Schumacher. Ilott, ritrovatosi con l’ala anteriore danneggiata e con un drive through da scontare, ha chiuso la gara nelle retrovie, concludendo con uno 0 dopo aver avuto una concreta possibilità di recuperare punti.

ILOTT: PERCHÉ VINCERE E PERCHÉ NON VINCERE

Mick Schumacher è stato promosso in F1 come compagno di Nikita Mazepin in Haas ed Ilott avrà sicuramente voglia di vincere per dimostrare alla Ferrari Driver Academy di puntare sul cavallino sbagliato.

Lo stesso Ilott ha dichiarato con certezza che nel 2021 non sarà in F1 (anche se ormai ben noto) e quindi vincere il campionato di Formula 2 potrebbe non essere così vantaggioso. Per regolamento il campione della serie cadetta non ha diritto a prendere parte alla stagione successiva e per questo motivo ad Ilott forse farebbe più comodo accontentarsi della piazza d’onore, rimanendo in F2 anche nel 2021.

Più che altro una provocazione quest’ultima (forse nemmeno tanto irreale), ma sarà la pista a decidere chi sarà il prossimo campione di FIA F2. Lo scopriremo questo week-end: in gioco anche il titolo riservato ai team tra Prema e UNI-Virtuosi.

LEGGI ANCHE:

FIA F2 | Stagione 2021: nuovo format, doppia gara sprint

Carlo Luciani

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.