Pourchaire Monaco 2021 FIA F2
Theo Pourchaire, poleman del weeekend FIA F2 a Monaco

Theo Pourchaire non dà chance agli avversari nella qualifica di Monaco della FIA F2, rifilando distacchi abissali a tutti i rivali. Il francese nativo di Grasse ha dominato il turno in una sessione, come consuetudine a Monaco, splittata per ridurre l’influenza del traffico in pista.

POURCHAIRE VOLA NELLA QUALIFICA FIA F2 DI MONACO, 10^ IL LEADER ZHOU

Il pilota ART GP beneficerà della pole ottenuta oggi nella Feature Race di gara-3, mentre sarà costretto a scattare dalla decima posizione in gara-1 domani per effetto dell’inversione di griglia. Seconda posizione per Robert Shwartzman che si è dimostrato il più veloce del gruppo 2 di qualifica. Terzo il compagno di team Oscar Piastri, a conferma del veloce adattamento di alcuni rookie su questo insidioso tracciato.

In quarta posizione Dan Ticktum; il pilota britannico si è giocato fino all’ultimo tentativo la leadership del gruppo 2 con Shwartzman. Aprirà la terza fila Juri Vips con a fianco Ralph Boschung. Deludono i big: nona e decima posizione per le UNI-Virtuosi di Drugovich e Zhou, poco meglio Lundgaard che scatterà ottavo nella gara lunga.

POURCHAIRE DOMINA IL GRUPPO 1

Theo Pourchaire è risultato il più veloce al termine dei 16 minuti avuti a disposizione dal primo gruppo di qualifica. Il francese è stato l’unico a scendere sotto il piede dell’1:21 mettendo gap importanti tra se e gli avversari. Oscar Piastri si classifica secondo a quasi 5 decimi dal pilota ART GP, mentre Juri Vips ha concluso terzo nel suo gruppo.

Tutto gli altri distanziati di oltre 1 secondo: a partire da Roy Nissany che si classifica quarto precedendo un deludente Felipe Drugovich. Il brasiliano in forza al team UNI-Virtuosi avrà domani l’opportunità di rifarsi scattando dalla prima fila. In ombra anche Jehan Daruvala, sesto, mentre la classifica è chiusa dal pacchetto di rookie formato da David Beckmann, Bent Viscaal, Lirim Zendeli e Gianluca Petecof, ultimo dopo aver perso quasi tutto il turno di libere causa il cedimento del motore della sua Dallara. Ultima posizione per il rientrante Jack Aitken.

SHWARTZMAN BATTE TICKTUM MA NIENTE DA FARE PER LA POLE

E’ Robert Shwartzman a chiudere al comando il gruppo 2 di qualifica. Il pilota Prema ha preceduto di un solo decimo Dan Ticktum, non riuscendo però a replicare quanto fatto da Pourchaire poco prima. Si classica terza la Campos Racing di Ralph Boschung, seguito da Christian Lundgaard e il leader di classifica Guanyu Zhou.

Nonostante il risultato deludente di oggi, entrambe le UNI-Virtuosi scatteranno dalla prima fila nella gara di domani, con il cinese che avrà subito modo di rifarsi partendo dalla pole. Sesta posizione per Liam Lawson, seguito da Marcus Armstrong, Richard Verschoor, Marino Sato e Guilherme Samaia. Ultimo Alessio Deledda, ma il suo miglior crono non rientra nel 107%. Il pilota romano non si è dunque qualificato per la gara.

Samuele Fassino

LEGGI ANCHE: FIA F2 | MATTEO NANNINI: IL CAMPIONATO 2021 FINISCE QUI, AITKEN AL SUO POSTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.