F1 concept 2022
Credit: profilo Twitter F1

Come da programmi, la F1 ha svelato ufficialmente a Silverstone il concept per la monoposto secondo il regolamento 2022. La show-car evidenzia in maniera tangibile la visione tecnica che caratterizzerà il futuro a breve-medio termine. La monoposto presentata oggi non si discosta molto da quella svelata in esclusiva dall’anticipazione su queste pagine qualche settimana fa.

Un cambiamento che viene da lontano

La monoposto ha fatto il suo debutto in un evento online, al quale hanno partecipato personalità del board della F1 e i piloti. Ross Brawn e Nikolas Tombazis hanno discusso i temi principali alla base del cambiamento regolamentare. I piloti, invece, sono stati intervistati separatamente sul rettilineo principale del tracciato inglese.

Per quanto possa essere interessante sentire cosa pensano i piloti dopo una prima occhiata sulla monoposto, la parte tecnica rimane più interessante. Gli obiettivi di questo cambio regolamentare sono semplici ed ambiziosi allo stesso tempo. Le monoposto del futuro dovranno far convivere il contenimento dei costi e, soprattutto, dovranno garantire la possibilità di vedere duelli in pista, la “raceability” più volte invocata da Ross Brawn nell’intervento.

La monoposto (e quanto assomiglia a quella che avevamo anticipato)

La Formula 1 ha deciso di presentare un concept di quello che sarà nell’immediato futuro, ben sapendo che le scuderie hanno già le “mani in pasta” nel progetto da un po’ di tempo. Come abbiamo avuto modo di commentare in precedenza, la monoposto svelata oggi rappresenta una delle possibili interpretazioni regolamentari. Le più evidenti discrepanze con il passato riguardano la reintroduzione dell’effetto suolo e l’introduzione degli pneumatici a spalla ribassata.

Rispetto a quanto prospettato nella nostra anticipazione di qualche settimana dietro, il modello da esibizione si presenta in una bi-colorazione bianco-rosso con inserti cangianti. Sempre facendo riferimento alle nostre foto esclusive, possiamo notare dettagli non presenti come gli pneumatici, forniti di carenatura sui cerchi.

La show-car per il concept della F1 2022 presentata oggi mostra quattro flap componenti il complesso ala anteriore (la nostra anticipazione ne presentava solo tre), ancorate su un musetto simile, forse più massiccio nella parte inferiore. Anche le prese dinamiche laterali sembrano avere subito un piccolo trim spostando di poco in avanti il bordo di ingresso. Per il resto i due modelli sono “parenti” e non si fatica a notare le forti similitudini nel retrotreno, nel complesso dell’ala posteriore e nella presa sopra il roll-bar con una forma geometrica molto particolare.

In conclusione…

Per ora abbiamo sotto mano una dichiarazione di intenti e una monoposto statica con una tra le possibili interpretazioni tecniche di quello che sarà il futuro a breve-medio termine della Formula 1. Rimane ancora incognito cosa proporranno le varie scuderie e bisognerà capire anche come si svilupperà il domani della massima Formula per quanto riguarda le PU e l’ingresso di nuovi fornitori. Tra qualche mese ne sapremo sicuramente di più, ma per arrivare preparati al vero debutto delle monoposto 2022, LiveGP.it ha coperto in maniera estensiva il tema, consultabile con questa chiave di ricerca.

Luca Colombo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.