wtcr 2021
Approvati i regolamenti 2021 del FIA WTCR

Nel corso dell’ultimo Consiglio Mondiale, tenutosi nella giornata di ieri, la FIA ha approvato il regolamento tecnico e sportivo della stagione 2021 del WTCR. Grosse novità per la prossima stagione, a partire da un nuovo format dei week-end e due nuove classifiche.

NUOVO FORMAT E NUOVE CLASSIFICHE

Il programma del fine settimana sarà composto da due sessioni di prove libere, una di qualifiche e due gare. Le due prove libere dureranno rispettivamente 45 e 30 minuti, mentre la sessione di qualifica si dividerà in tre fasi. Unica eccezione per la WTCR Race of Germany, dove le prove cronometrate saranno uniche da 40′. Restano i punteggi con scala 5-4-3-2-1 punti per i Top 5 di Q1 e Q3, mentre i migliori cinque complessivi al termine delle Qualifiche in Germania riceveranno punteggio doppio. Le corse in programma in tutti i week-end invece scendono da tre a due.

Grosse novità anche per quanto riguarda i titoli assegnati, con il FIA WTCR Rookie Driver Title cancellato in favore del nuovo FIA WTCR Junior Driver Title. Questa speciale classifica sarà dedicata ai piloti che non avranno ancora compiuto 24 anni entro il 1º gennaio 2021 e che non hanno mai partecipato alla serie prima del 2019.

Introdotto anche il FIA WTCR Female Driver Title, un premio riservato alle donne che correranno nella serie. Questa classifica sarà istituita nel caso in cui si iscriveranno al campionato almeno tre donne.

CONFERMATO IL CALENDARIO

Già anticipato alla vigilia dell’ultimo round del 2020, il calendario 2020 del FIA WTCR avrà 8 appuntamenti, di cui uno in Cina ancora da definire.

15-16 Maggio Ungheria Hungaroring
22-23 Maggio Slovacchia Slovakia Ring *
04-05 Giugno Germania Nürburgring, Nordschleife
26-27 Giugno Portogallo Vila Real
10-11 Luglio Spagna Motorland Aragon
09-10 Ottobre Corea Inje Speedium *
06-07 Novembre Cina TBA
20-21 Novembre Macao Circuito De Guia

*: soggetto ad accordo col promoter

Carlo Luciani

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.