Comtoyou Cupra

Comtoyou termina il rapporto con Cupra, privilegiando l’impegno con Audi. La squadra belga, impegnata nel FIA World Touring Car Cup 2019 con due Audi e due Cupra, modifica i piani per la stagione 2020.




Le vetture di Aurélien Panis e Tom Coronel non saranno più gestite dal Comtoyou Racing. La formazione belga, da qualche stagione legata alla casa di Inglostadt, dovrebbe continuare l’impegno nel FIA WTCR con due Audi private.

Comtoyou ha rivelato che affronterà l’intera stagione del European TCR, campionato dove verrà schierata un’Audi RS3 LMS. Gilles Magnus è il pilota scelto per il programma europeo, mentre non conosciamo cosa accadrà per Frédérick Vervish e Niel Langeveld. I due piloti, impegnati regolarmente nel WTCR 2019, sono i principali indiziati per affrontare la nuova stagione, orfana, come sappiamo, di Alfa Romeo, Audi e Volkswagen.

Comtoyou conferma un periodo di difficoltà

Dopo aver perso la bellezza di tre costruttori nel giro di poche settimane, il FIA WTCR si prepara al 2020 con molte incertezze. Audi dovrebbe rientrare nel campionato in veste privata, mentre non ci sono speranze di rivedere le Alfa Romeo del team Mulsanne e le Volkswagen, gestite dal Sébastien Loeb Racing.

Hyundai, nonostante le pesanti critiche al Balance of Performance, molte volte ridicolo, sarà nuovamente iscritta nel WTCR insieme alle competitive Honda del Jas Motorsport. All’elenco delle vetture asiatiche si aggiungono le Lynk & Co, sulla carta confermate dopo il trionfo nel titolo costruttori.

Una situazione non bella per un campionato che lo scorso anno aveva un livello di primo piano come piloti e case impegnate.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.