WTCR: Aragon

La Honda conquista una incredibile doppietta in Gara 1 del WTCR ad Aragon, dopo una rimonta pazzesca di Girolami e di Guerrieri consumata nei primi due giri. Girolami regala la vittoria a Estaban Guerrieri che tiene ancora aperta la lotta per il titolo mondiale WTCR, grazie anche alla gara incolore del francese Ehrlacher .

Alla partenza su una pista umida, le due Honda sono partite a razzo con Girolami che ha portato la sua Honda Civic al comando dopo essere partito in undicesima posizione. Mentre Guerrieri, partito in 16° posizione, si è portato in settima posizione.

Al secondo giro, Guerrieri sorpassa le vetture di Ehrlacher, Azcona e Magnus. Nel giro successivo Guerrieri supera anche Berthon per salire in seconda posizione e mettersi all’inseguimento del compagno di squadra. Nelle retrovie, Ehrlacher non riesce a salire di più della sesta posizione con Yvan Muller che gli copre le spalle.

Tiago Monteiro rimonta con la sua Honda, ma vanifica il suo recupero all’ultimo giro quando perde l’anteriore destra, dopo essere andato in contatto con un pilone di gomme che delinea la careggiata. Nelle prime posizioni, Girolami rallenta vistosamente nelle ultime curve, dando la possibilità a Guerrieri di sorpassarlo e di vincere la gara.

Con questo risultato, Guerrieri si porta a meno sedici punti da Ehrlacher che termina la gara in sesta posizione. Sul podio insieme al duo Honda troviamo Magnus, dopo che il suo compagno di squadra Berthon lo ha lasciato passare negli ultimi momenti della gara.

Leggi anche: WTCR | CALENDARIO 2021: SI RITORNA IN ASIA

Chiara Zaffarano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.