WSBK | Pata Yamaha svela le nuove R1 a Barcellona
WSBK | Pata Yamaha svela le nuove R1 a Barcellona

Poche ore dopo la presentazione di Honda HRC, tocca a Yamaha togliere i veli delle YZF R1 che parteciperanno al WSBK 2021. Toprak Razgatlioğlu e Andrea Locatelli saranno i due piloti a portare in pista le moto ufficiali di Iwata, quest’anno in livrea blu e rossa grazie a BRIXX, sponsor legato a Ducati lo scorso anno. GRT conferma Garrett Gerloff e fa esordire Kohta Nozane.

PATA YAMAHA BRIXX WSBK 2021 | LA GALLERY

Completata la presentazione, squadra e piloti stanno ultimando le preparazioni in vista dei due giorni di test in programma nel Circuit de Barcelona-Catalunya. Toprak Razgatlıoğlu rappresenterà il punto di riferimento dopo le tre vittorie ed il 4° posto in classifica piloti del 2020. Il turco sarà affiancato dal campione WSSP e coetaneo Andrea Locatelli, italiano classe 1994 originario di Alzano Lombardo (Bergamo). L’obiettivo sarà quello di impensierire Ducati e soprattutto Kawasaki, squadre rivelatesi non solo più competitive ma soprattutto più costanti nell’anno del sesto sigillo di Jonathan Rea.

CATALUNYA BANCO DI PROVA 

Toprak Razgatlıoğlu è al secondo anno con Pata Yamaha e potrebbe diventare un serio candidato al titolo nella sua terza stagione nella Top Class. Il 2020 si è chiuso con ottimi risultati soprattutto ad inizio e fine stagione, mentre è nella fase centrale che sono venuti a mancare i risultati.

Discorso diverso per Andrea Locatelli, esordiente in Superbike. L’italiano ha letteralmente dominato la classe Supersport 600 dell’anno passato, ottenendo 12 successi in 15 gare corse. Il salto da R6 ad R1 si farà sicuramente sentire, soprattutto nelle prime gare del campionato, ma i tempi ed i numerosi giri percorsi nei recenti test di Misano fanno ben sperare. Secondo Locatelli, infatti, a dimostrarsi promettenti sono state le simulazioni del passo gara, mentre ci sarebbe da lavorare sul giro singolo.

GRT YAMAHA 2021 | LA GALLERY DELLE R1 DI GERLOFF E NOZANE

A dirigere il reparto corse Yamaha sarà sempre Andrea Dosoli, definitosi felice dopo la due giorni di testi nel circuito Marco Simoncelli. Provati vari componenti, la squadra ha potuto analizzare i dati per arrivare preparata alle prove catalane. Buone informazioni sono arrivate anche da GRT. Potendo contare sul supporto del secondo staff, l’efficacia delle analisi è esponenzialmente aumentata grazie ai km di Kohta Nozane e Garrett Gerloff. In sintesi, tolti i veli e presentata la livrea Factory, da Iwata attendono il verdetto dei test per concentrarsi sull’inizio della stagione, previsto per il 21-23 maggio ad Aragón.

Matteo Pittaccio

Leggi anche: WSBK | SVELATE LE HONDA DI LEON HASLAM E ALVARO BAUTISTA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.