WSBK 2021 | Olanda, Gara 2: Rea fa tris ad Assen, Redding e Locatelli a podio
Fonte: KRT Twitter

Il fine settimana della WSBK in Olanda si chiude con la terza vittoria su tre manche di Jonathan Rea, al 15° successo in carriera di quel di Assen. Alle spalle del portacolori Kawasaki è giunto il connazionale Scott Redding seguito a ruota da Andrea Locatelli, al primo podio ufficiale in carriera dopo la penalità per track limits della SuperPole Race.

Gara durata pochi metri per Toprak Razgatlioglu, finito a terra in curva 1 a causa di una staccata decisamente avventata di Garrett Gerloff. L’americano, confermato da Yamaha per il 2022 alla vigilia del round di Assen, ha allungato la frenata impostando la prima piega a destra e, affiancando Toprak, si è toccato con il turco. Quest’ultimo ha avuto decisamente la peggio soprattutto in ottica classifica piloti mentre la manche di Gerloff è stata ulteriormente influenzata dalla penalità ride through decisa dalla direzione gara.

WSBK ASSEN 2021 | GARA 2

WSBK ASSEN 2021 | RISULTATI SUPERPOLE RACE 

Gara 2, come da regolamento, è partita con la griglia stabilita dalla SuperPole Race della mattinata. Jonathan Rea è scattato dalla Pole davanti a Rinaldi e Razgatlioglu con quest’ultimo penalizzato di una posizione come Locatelli per aver violato i limiti della pista nel giro finale.

La prima curva di Gara 2 si è rapidamente trasformata in un incubo Toprak Razgatlioglu e Yamaha in generale. L’ex leader della classifica, steso da Gerloff, ha così lasciato campo libero a Jonathan Rea, in rimonta dopo il contatto tra le due Yamaha e poi in gestione per tutta la seconda metà di gara. Il sei volte iridato ha così firmato la 106^ vittoria in carriera e con il dominio olandese ha ripreso il comando della classifica piloti portando a 37 i punti di vantaggio su Toprak.

Il finale di Gara 2 è stato infiammato dal duello tra Scott Redding e Andrea Locatelli con il primo che ha avuto la meglio grazie ad un ritmo decisamente più competitivo. La Panigale di Redding si è portata avanti alla R1 di Locatelli a tre giri dalla fine nel tratto veloce delle curve 14-15. Un sorpasso questo che ha costretto il portacolori Yamaha ad accontentarsi di un 3° posto fondamentale essendo il primo nel mondiale SBK.

BMW A DUE FACCE: VAN DER MARK RIMONTA, SYKES CADE

4^ posizione finale per la V4 R di GoEleven guidata da Chaz Davies, giunto sul traguardo davanti ad un ottimo Alvaro Bautista, l’unico pilota Honda davvero prestante. In 6^ piazza ha chiuso il pilota di casa Michael van der Mark, in rimonta nella fase finale di gara. L’olandese ha prima duellato e superato il compagno Sykes per poi lanciarsi nel recupero su Michael Rubén Rinaldi ed Alex Lowes, passati al penultimo giro. Proprio in quel frangente Sykes ha vissuto il momento peggiore: l’inglese, infatti, è finito a terra in curva 16 ed ha chiuso Gara 2 in 15^ posizione.

Eccellente la prova di Axel Bassani e Motocorsa Racing, in 9^ posizione sotto la bandiera a scacchi. Il 22enne di Feltre ha impresso un gran ritmo per tutti i km di gara ed ha battuto Leon Haslam (10°) nei giri conclusivi. Oltre la Top 10 chiudono il fine settimana olandese Tito Rabat, Kohta Nozane, Tati Mercado, Isaac Viñales e, come anticipato, Tom Sykes. Appena fuori dai punti la novità del weekend Andrea Mantovani, in pista con la ZX10-RR del team Vince64, nettamente più avanti rispetto Cresson, ultimo classificato.

WSBK 2021 | ASSEN GARA 2 | RISULTATI UFFICIALI

WSBK 2021 | ASSEN GARA 2 | RISULTATI UFFICIALI

Matteo Pittaccio

Leggi anche: WORLDSSP | ASSEN, GARA2: WEEKEND PERFETTO PER AEGERTER

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.