Ad Assen completa il weekend perfetto nella WorldSSP Dominique Aegerter, che conquista ancora la vittoria ed il giro veloce di gara. Sul podio ancora una volta il tedesco Philipp Oettl, mentre torna Randy Krummenacher. A terra Steven Odendaal che, ripartito, ha chiuso tredicesimo.

AEGERTER ALLUNGO MONDIALE

Lo svizzero Dominique Aegerter completa il weekend perfetto portandosi a casa dopo la pole anche due vittorie e altrettanti giri veloci con il nuovo record della pista siglato nella gara di ieri. Il tutto in casa del proprio team, perché il team Ten Kate Racing ha casa a pochi chilometri dalla pista di Assen. Per celebrare la gara di casa il team ha scelto di utilizzare la classica livrea gialla con cui la casa olandese corse nel 2004 con Chris Vermeulen.

Sale sul podio come ieri Philipp Oettl, il tedesco del team Puccetti come ieri resiste per metà gara al ritmo di Aegerter. Questa volta grazie alla caduta di Steven Odendaal a dieci giri dal termine il tedesco può più serenamente conquistare la seconda piazza. Ritorna sul podio da Portimão 2019 Randy Krummenacher che sulla pista olandese torna tra i big del WorldSSP. Lo svizzero sulla pista olandese si è sempre trovato bene tanto che nel 2019 partendo dall’ultima posizione si è giocato la vittoria all’ultima curva con Jules Cluzel.

Il francese che anche oggi ha chiuso in quarta posizione sfruttando la penalizzazione di Luca Bernardi che all’esordio ad Assen in gara2 è stato in lotta per il podio dimostrando ancora una volta il suo talento. Sesta piazza per Manuel Gonzalez che nel finale ha resistito a Can Oncu velocissimo nel finale di gara. Chiudono la top10 lontani dalle posizioni ai piedi del podio Niki Tuuli, Marc Alcoba e Vertti Takala.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.