E’ ancora lo svizzero Dominique Aegerter a vincere nella WorldSSP, dopo il successo di ieri questa volta grazie alla penalità per Steven Odendaal. Seconda piazza per Luca Bernardi che orami si candida come uno dei piloti di punta del WorldSSP. Terza piazza per Jules Cluzel che ringrazia Manuel Gonzalez che nel finale di gara getta all’aria un podio certo andando lungo al curvone. Raffaele De Rosa settimo primo italiano. Gara sprint dopo la bandiera rossa causata dalla caduta alle Rio di Maria Herrera.

Nella prima gara Steven Odendal comandava la gara davanti a Jules Cluzel, Dominique Aegerter e Manuel Gonzalez con Luca Bernardi a chiudere il primo gruppo. Proprio mentre veniva esposta la bandiera rossa alla “Misano 2”, finiva a terra Can Oncu che non è riuscito a riportare la moto ai box entro i cinque minuti da regolamento e non è potuto scattare dunque per la seconda gara.

AEGERTER FUGA MONDIALE

Lo svizzero Dominique Aegerter al termine della sprint race centra la terza vittoria consecutiva nel WorldSSP bissando il successo di ieri. Il numero 77 ha terminato la gara in seconda posizione ma a causa della penalità non scontata di Steven Odendal, che è passato epr primo sul traguardo, allunga su tutti nella classifica iridata. Seconda piazza per Luca Bernardi, il pilota di casa centra nuovamente il podio, anche per lui il terzo consecutivo portandosi in terza piazza nella classifica modiale WorldSSP. Completa il podio il francese Jules Cluzel davanti a Manuel Gonzalez, quinto dopo i tre secondi di penalità Steven Odendaal.

Più staccato in sesta piazza Philipp Oettl, forse il più deluso del weekend insieme a Federico Caricasulo, solo nono. Il tedesco del team Puccetti che qui ha corso anche la gara del CIV per preparare al meglio questo weekend non ha raccolto quanto sperato perdendo terreno nella classifica assoluta. Settima piazza per il migliore degli italiani Raffaele De Rosa davanti a Marc Alcoba alla miglior gara nel WorldSSP. Nona posizione come detto per il vice campione del mondo WorldSSP 2019 Federico Caricasulo mentre chiude la top10 Hannes Soomer.

Undicesimo Massimo Roccoli, migliore delle wild card italiane dopo che Roberto Mercandelli, nono ieri, è rimasto coinvolto in un incidente al tramonto nella prima gara con Niki Tuuli. Leonardo Taccini, diciottesimo è il vincitore del challenge europeo.

Foto Bonora Agency

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.