Aegerter

In una gara pazzesca con tanti rischi, trionfa Aegerter davanti ad Odendaal e Cluzel. Gara fermata con bandiera rossa. Fuori Debise e Fabrizio, che non correranno per il resto del weekend a causa proprio degli incidenti.

PRIMA PARTENZA

Al primo via ottimo lo spunto di Aegerter che prende subito il comando. Tuuli, invece, ha un problema tecnico ed è costretto a fermarsi a bordo pista dopo pochi metri. Rettilineo opposto che immette alla curva Adelaide con Michel Fabrizio che viene abbattuto da David Sanchis Martinez e cade violentemente distruggendo la moto. Bandiera rossa inevitabile. Il pilota caduto ha riportato un numero notevole di escoriazioni che lo mettono fuorigioco per domani.

SECONDA PARTENZA

Contesa che riparte con la griglia di partenza ricavata dalle qualifiche, sulla durata di dodici giri. Niki Tuuli riparte dopo che i meccanici sono riusciti a sistemare la sua MV Agusta.

Parte il giro di ricognizione, rimane ferma la moto di Debise! Il francese commette un errore clamoroso non segnalando il problema. Valentin viene abbattuto dal numero 20 Vincent Falcone. I due piloti sono per fortuna quasi ok, per il pilota GMT94 frattura del radio: poteva andare peggio decisamente!

Dopo questo si parte normalmente. Aegerter parte bene ancora una volta, Holeshot per lui. Bernardi, sbaglia e scende quarto. Tuuli scende in sesta posizione dietro anche a Oettl. Nelle posizioni di rincalzo cade Bergman colpito da un altro pilota a bassa velocità.

Al primo passaggio sul traguardo la classifica è questa: Aegerter, Gonzalez, Cluzel, Oettl, Oncu, Bernardi, Tuuli. Terzo giro, Odendaal segna il miglior tempo e, all’Adelaide, sorpassa Oncu che gli risponde alla staccata successiva. Cade anche Hendra Pratama.

A metà gara la classifica è la seguente: Aegerter, Cluzel, Bernardi, Odendaal, Gonzalez, Oettl, Oncu, Caricasulo, Tuuli e Verdoia. All’ultima curva Caricasulo sorpassa Oncu all’ultima curva. Nelle ultime posizioni paura per Takala e Taccini. Vertti cade e la sua R6 rientra in pista, l’italiano #24 riesce a evitarla per pochi millimetri.

Passano due giri e Oncu infila nuovamente Caricasulo; in curva 13 dello stesso giro Niki Tuuli con la sua MV cade. Ok pilota e moto. Giro 11, Curva Adelaide: Odendaal supera Cluzel dopo essere andato carena contro carena nel rettilineo posteriore. La gara finisce senza cambiamento alcuno con Aegerter che vince il primo appuntamento del GP di Francia! Lo svizzero precede Odendaal, Cluzel e Gonzalez.

Giacomo Da Rold

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.