Credits: WorldSBK Website | Jonathan Rea

Il weekend del WorldSBK si chiude a Estoril 2022 in gara2 con un duello mozzafiato all’ultimo giro. Jonathan Rea festeggia la sua 350^ apparizione nel mondiale battendo nell’ultimo settore della pista Álvaro Bautista e la sua Ducati. A chiudere il solito podio a Estoril 2022 in gara2 c’è il solito Toprak Razgatlioğlu, lontano dalla coppia di testa negli ultimi passaggi, dopo qualche rischio di troppo presosi.

UN ULTIMO GIRO DA URLO

Bautista si è dimostrato iper-competitivo come ieri pomeriggio in gara1, gestendo per la prima parte della gara ed attaccando verso metà corsa. L’unico a rimanere con il leader del campionato è stato Rea, che in più di qualche occasione ha saputo rispondere allo spagnolo. Per tutto l’ultimo giro il #19 è stato davanti, fino a curva 8, quando la Kawasaki si è messa davanti, ma solo per poco. Bautista ha infatti risposto prontamente all’attacco del nordirlandese, salvo poi essere nuovamente infilato dal #65 all’entrata della chicane lenta. Rea ha chiuso bene la traiettoria, prendendosi un grosso rischio in uscita dall’ultima curva. Il posteriore della “verdona” si è scomposto: nonostante ciò il sei volte iridato ha vinto per la 117^ volta nel WorldSBK.

FINALMENTE SI RIVEDE ALEX LOWES

Dopo un inizio di stagione davvero complicato, si rivede tra le prime posizioni la seconda Kawasaki ufficiale, guidata da Alex Lowes. Il britannico ha chiuso la gara al 4° posto, dopo aver passato più di metà gara insieme al gruppetto di testa. Il #22 ha compiuto molti sorpassi nelle fasi iniziali della corsa, dimostrandosi davvero competitivo. Nella seconda metà di gara, complice qualche errore di troppo, ha perso il gruppo di testa, mantenendo comunque il proprio vantaggio su Andrea Locatelli e Iker Lecuona.

EROICO LECUONA: AL TRAGUARDO SENZA PARAFANGO!

Una gara partita nel peggiore dei modi per il pilota ufficiale Honda Iker Lecuona. Lo spagnolo, nel giro di ricognizione, ha perso il parafango all’anteriore della propria CBR. Sicuramente questo, oltre ad aver destabilizzato il pilota, ha compromesso leggermente l’aerodinamica della propria moto. Nonostante questo problema, lo spagnolo si è confermato tra i migliori del WorldSBK, arrivando 6° al traguardo. Bene anche Xavi Vierge, il quale si è preso un grosso rischio a curva 2 andando sul cordolo bagnato. Il #97 della casa di Tokyo ha comunque chiuso in 9^ posizione.

WORLDSBK | ESTORIL 2022, I RISULTATI DI GARA2

Credits: WorldSBK Website

Valentino Aggio

Leggi anche: WORLDSSP | ESTORIL, GARA1: AEGERTER FA IL VUOTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.