Credits: Ducati Website | Michael Ruben Rinaldi

La sella più ambita del WorldSBK ha finalmente un nome: Ducati e Michael Ruben Rinaldi continueranno la propria avventura insieme anche nella stagione 2023. La casa di Borgo Panigale non cambia la propria coppia di piloti, con il rinnovo di Álvaro Bautista arrivato nei mesi scorsi.

UNA SELLA PER TRE

La continuazione del rapporto tra Ducati e Michael Ruben Rinaldi è stata in dubbio già dalle prime gare del 2022, dove il #21 non ha di certo brillato. Per tutta l’estate ci sono state voci di un possibile rimpiazzo nel team Aruba.it Racing. Infatti, molti sono stati i nomi accostati alla sella del pilota di Rimini. In particolare il compagno di marca Axel Bassani, attualmente in forza al team Motocorsa e l’ex MotoGP Danilo Petrucci, ora impegnato con la V4 nel MotoAmerica. Alla fine la squadra al comando sia del campionato piloti che di quello costruttori ha scelto la continuità del proprio progetto.

UN 2022 IN CRESCENDO

Dopo il round di Magny-Cours Rinaldi si trova al 4° posto in classifica con 167 punti all’attivo e tre podi. Guardando la classifica ora sembrerebbe che Rinaldi abbia fatto un ottimo lavoro, ovvero essere il primo “degli altri”. In realtà, il pilota Ducati ha sofferto molto nelle prime uscite stagionali. Tolto il primo round al MotorLand di Aragón, dove Rinaldi ha portato a casa ben tre quarti posti, i due round successivi ad Assen ed Estoril sono stati davvero complicati. In quelle sei gare il classe 1995 ha collezionato un ritiro e cinque piazzamenti ai margini della top 10.

La stagione si è raddrizzata a partire da Misano, pista dove nel 2021 Rinaldi ha conquistato ben due vittorie. Nel 2022 sono arrivati due podi nelle gare lunghe, per poi continuare le buone prestazioni sia a Donington che a Most, culminando con il 2° posto in Gara 2 a Magny-Cours dietro al solo Toprak Razgatlıoğlu.

“SERVE LA COSTANZA”

Nel comunicato stampa di Ducati Michael Ruben Rinaldi ha dichiarato: “Sono molto contento di continuare a correre per Aruba.it Racing – Ducati nel 2023. Sono molto fiducioso di raccogliere il prossimo anno tutto quello che abbiamo seminato finora. Lavorerò ancora più duramente sia dentro che fuori dalla pista per ottenere risultati migliori e per avere quella costanza che ci è mancata negli ultimi due anni. Sono sicuro che il 2023 sarà un grande anno per noi.”

Valentino Aggio

Leggi anche: WORLDSBK | MAGNY-COURS, BAUTISTA E REA: PAROLE DURE DOPO IL CONTATTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.