Ducati svela la Panigale V4R ufficiale con cui Scott Redding e Michael Ruben Rinaldi daranno la caccia a Jonathan Rea ed al titolo WorldSBK. Scott Redding dopo la prima stagione d’esordio nel WorldSBK partirà puntando alla conquista del titolo sfuggito all’ultima gara lo scorso anno. Per Michael Ruben Rinaldi invece l’obiettivo è diventare sempre più competitivo al suo debutto sulla Ducati ufficiale.

La presentazione della Ducati Panigale V4R del team Aruba.it Racing Ducati si è svolta, come ormai prassi quest’anno, in diretta web con un bel video pubblicato sui canali social Ducati. Nel video, oltre a Scott Redding e Michael Ruben Rinaldi (piloti del team), sono intervenuti l’AD di Ducati Claudio Domenicali, Serafino Foti (Team Manager di Aruba.it Racing Ducati). Ma anche (e soprattutto) Gigi Dall’Igna e Paolo Ciabatti a legare ancora di più il team WorldSBK ai progetti interni di Ducati. Anche la moto sulla propria carena porta tutti i nuovi sponsor che appartengono alla Ducati MotoGP, oltre che al main sponsor Aruba.

Stefano Cecconi (Amministratore Delegato Aruba S.p.A. e Team Principal Aruba.it Racing – Ducati)

“Dal 2015 rappresentiamo ufficialmente Ducati nel campionato del Mondo Superbike ed i nostri risultati sono cresciuti costantemente fino al secondo e terzo posto ottenuto con Scott e Chaz nella passata stagione. Adesso il nostro obiettivo è quello di compiere quell’ultimo passo in avanti per raggiungere il traguardo che ci siamo prefissi fin dall’inizio di questa avventura. Dopo l’esordio sorprendente dello scorso anno, nel 2021 ci aspettiamo che Redding possa far emergere il suo pieno potenziale. Quello di Rinaldi, invece, è stato un percorso più lungo, passato anche attraverso la vittoria del titolo Superstock 1000.”

“Per noi è una grandissima soddisfazione vederlo nel team ufficiale e alla luce della stagione estremamente convincente vissuta con un team privato nel 2020. Auspichiamo che quest’anno possa fare ancora meglio. Vorrei rivolgere un grande bocca al lupo alla squadra e ai piloti per questa stagione che, visto il momento che stiamo vivendo, non sarà facile dal punto di vista logistico. Un mio personale pensiero, infine, a tutti i tifosi: nelle prime gare molto probabilmente non potranno essere con noi in pista e ne sentiremo senz’altro la mancanza. Siamo però certi che ci seguiranno da casa dandoci tutto il calore e l’affetto che ci hanno sempre trasmesso in questi anni”.

Claudio Domenicali (Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding)

“Ducati partecipa al Campionato del Mondo Superbike sin dalla sua creazione nel 1988 e all’inizio di ogni nuova stagione l’entusiasmo è sempre alto. La Panigale V4 R è in assoluto una delle moto stradali più vicine a una vera moto da gara e il fatto che un prodotto così performante sia acquistabile da tutti gli appassionati ci rende molto orgogliosi. Con Aruba.it, nostro partner pluriennale, c’è un connubio forte, una collaborazione tecnologica molto importante che parte in pista e si espande anche in ambito aziendale nei processi digital e IT. Con questi presupposti e supportati dal talento dei nostri piloti Scott Redding e Michael Rinaldi, due veri ambasciatori del nostro brand, guardiamo con ottimismo all’inizio della stagione 2021”.

Luigi Dall’Igna (Direttore Generale Ducati Corse)

“La stagione 2020 è stata emozionante. Vedere entrambi i nostri piloti lottare per le posizioni di vertice è motivo di grande soddisfazione ed orgoglio per tutta Ducati Corse. Quest’anno, con Scott e Michael, sono certo che saremo molto competitivi e che riusciremo a fare un altro passo avanti e a migliorare ulteriormente le prestazioni delle nostre moto. Alla squadra chiedo di mettercela tutta, come sempre, e credo che insieme riusciremo a raggiungere risultati straordinari”.

Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati Rider #45)

“La scorsa stagione è stata molto emozionante per me. Il grande supporto avuto da Ducati ed il rapporto straordinario con il team Aruba.it  sono stati molto importanti e mi hanno trasmesso una profonda voglia di essere competitivo e vincere ancora. Per questo motivo darò il massimo per fare quello step che ci è mancato lo scorso anno. Sono convinto di poter far bene anche perché nella passata stagione ho avuto la possibilità di fare molta esperienza con la Panigale V4 R. Di conoscere circuiti nuovi, di comprendere il format di una competizione avvincente come la WorldSBK. Questo mi consentirà di partire alla pari con i miei avversari nel 2021. Ringrazio tutti i ragazzi della squadra che lavorano ogni giorno con grande impegno. Ai tifosi posso dire che cercherò di farli divertire in pista con l’obiettivo di festeggiare insieme alla fine”.

Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati Rider #21)

“Nel 2020 ho ottenuto la mia prima vittoria in WorldSBK: un ricordo bellissimo. Adesso però gli obiettivi si alzano e mi impegnerò al massimo per ottenere grandi risultati con il team Aruba.it Racing – Ducati. Dopo la vittoria nella Superstock 1000 con il Junior team di Aruba, per me è come tornare a casa, in famiglia. E’ un grande onore vestire questi colori e ciò mi rende molto orgoglioso, come credo renda orgogliosi tutti i ragazzi del team perché vuol dire che il percorso che abbiamo fatto è stato positivo.”

“Entrare nel team ufficiale significa avere anche tutto il supporto di Ducati, dei ragazzi in pista e di tutti coloro che lavorano a Borgo Panigale. Vorrei dire alla mia squadra che farò di tutto per farli divertire durante la stagione 2021. Mentre ai tifosi chiedo di continuare a sostenerci anche se dovessero esserci momenti non facili, perché grazie al loro calore potremo superarli alla grande”.

Mathias Cantarini

LEGGI ANCHE: WORLDSBK | GOELEVEN SI VESTE D’AZZURRO PER IL 2021

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.