Foto: sito WEC

Saranno 18 le auto presenti il prossimo 7 novembre nei rookie test del FIA World Endurance Championship (WEC), previsti in Bahrain a meno di 24h dalla conclusione del Mondiale. Hypercar, LMP2, GTE PRO e GTE-AM guardano già al prossimo anno quando, tra le altre cose, assisteremo al debutto della nuova Peugeot.

Ogier al debutto con la Toyota

Nella classe regina gli occhi saranno puntati su Sebastien Ogier. Il pluricampione rally si prepara per un importante debutto in vista del proprio futuro. L’attuale leader del FIA WRC approda a Manama a meno di una settimana dall’epilogo di Monza di un Mondiale che lo vede protagonista contro il gallese Elfyn Evans.

Per il francese non si tratta di un vero e proprio debutto in pista. Ricordiamo infatti la presenza nel round di Spielberg del DTM (2018/Mercedes) e la partecipazione a due prove della Porsche Supercup oltre ad un test al simulatore della vecchia TS050 LMP1.

Il nativo di Gap sarà a bordo della GR010 – Hybrid #8, mentre sulla gemella #7 vedremo in azione Charles Milesi, leader della LMP2 e vincitore della 24h di Le Mans con WRT. Il transalpino ha corso anche due prove dell’European Le Mans Series 2021 con l’Oreca #37 del COOL Racing.

LMP2: Sophia Floersch testa con WRT, Sebastian Montoya raggiunge il padre con DragonSpeed

Richard Mille Racing, WRT, Racing Team Nederland, Realteam Racing, DragonSpeed ​​e JOTA saranno in pista in LMP2. Iniziamo dall’Oreca #1, protagonista nel Mondiale con un equipaggio tutto femminile. La tendenza sarà confermata anche nei test con il debutto di Jamie Chadwick ed Alice Powell, rispettivamente prima e seconda nella W Series 2021. A loro si aggiungerà la francese Lilou Wadoux, direttamente dall’Alpine Elf Europa Cup

Le tre ragazze ‘rimpiazzano’ la titolare Sophia Floersch che approda da WRT accanto al titolare Robin Frijns. La tedesca, iscritta nel DTM 2021 con Abt (Audi) e nel WEC con Richard Mille Racing, ha ottenuto quest’anno anche un importantissimo podio nella 4h di Portimao dell’ELMS diventando la prima donna della storia a chiudere nella Top3 overall.

Sebastian Montoya raggiunge il padre con DragonSpeed. Il protagonista della F4 Italia 2021 si alternerà al volante con i titolari Juan Pablo Montoya e Benjamin Hanley sull’Oreca #21 della formazione americana. Il malese Jazeman Jaafar è atteso con JOTA Sport, mentre non abbiamo novità in merito RealTeam Racing e Racing Team Nederlands.

GTE PRO, news solo da Ferrari

Ferrari schiera tre piloti inediti a bordo della 488 GTE #51, mentre Porsche ha annunciato l’impegno sulle due 911 RSR-19 dei sei piloti che correranno la 8h di sabato prossimo. Simon Mann, campione italiano di classe nel GT Italiano a Monza, guiderà l’auto di AF Corse con il padre Peter e con Christoph Ulrich.

GTE-Am, test importanti per Aston Martin

Attenzione domenica ad Aston Martin che schiera ben 6 piloti inediti a bordo della tre auto che impegnate regolarmente nel WEC. Andrew Watson è il ‘jolly’ per il brand inglese che accoglie in Bahrain Kenton Koch, Valentin Hasse-Clot, Nicolai Kjaergaard, Dylan Murry, Greg Huffaker e Florian Latorre.

Di questi De Angelis, Koch e Kjaergaard sono tutti candidati al premio annuale Young Driver Academy, riconoscimento che nel 2020 è spettato al francese Hasse-Clot. Quest’ultimo ha militato a tempo pieno nel Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS con l’Aston Martin #59 del Garage 59 accanto a accanto al già citato Kjaergaard

Discorso diverso per gli altri De Angelis e Kock. Il primo ha vinto con Ross Gunn (Heart of Racing #23) la Sprint Cup dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, mentre Kenton Koch ha corso nell’IMSA in LMP3.

Occhi puntati anche su Murry e Latorre, rispettivamente in pista nel 2021 nella Porsche Carrera Cup North America e Carrera Cup France. Il secondo ha più esperienza nel mondo dell’endurance vista la breve esperienza con Lamborghini nel GT World Challenge.

Dalla Stock Car Brasil arriva Bruno Baptista, dall’Indy Lights approda in Bahrain l’australiano Alex Peroni. I due sono iscritti con Iron Lynk, formazione Ferrari che avrà tra le proprie fila anche Benjamin Goethe e Franco Girolami. Il britannico è un volto noto di WRT nel GT World Challenge Europe, il sudamericano proviene invece dal TCR Europe ed è il fratello di Nestor Girolami.

Si prospetta un lungo week-end per il FIA WEC. Si inizierà con le prove libere di giovedì, mentre venerdì avremo in successione la FP2, FP3 e qualifiche. Sabato si concluderà il Mondiale 2021, domenica si svolgeranno i rookie test.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.