Foto: sito WEC

Kamui Kobayashi/Mike Conway/José Maria Lopez #7 svettano nelle qualifiche della 8h del Bahrain, atto conclusivo del FIA WEC 2021. Porsche #92 regna in GTE PRO, Cetilar Racing (Ferrari #47) firma la prima casella dello schieramento in GTE-Am. Albuquerque (United Autosports) mette tutti in riga in LMP2 con un ultimo giro incredibile.

Hypercar: Toyota #7 svetta sulla #8

Dopo aver subito lo strapotere della vettura #8 nelle libere, Kamui Kobayashi segnala pole nella classe regina in 1.46.250 con 290 millesimi di vantaggio sulla gemella #8 di Sébastien Buemi/Kazuki Nakajima/Brendon Hartley. Non pervenuta l’Alpine che sin dalla FP1 di settimana scorsa non ha tenuto il passo delle due GR010 Hybrid.

8h del Bahrain, LMP2: Filipe Albuquerque al comando

Filipe Albuquerque #22 si prende un’importante rivincita in vista della 8h del Bahrain, dopo aver perso per pochi millesimi il primato nella sessione di settimana scorsa. L’alfiere di United Autosports precede l’Oreca #70 di Esteban Garcia/Norman Nato/Loic Duval (Realteam Racing) e la vettura #38 di JOTA Sport affidata a Antonio Felix da Costa/Anthony Davidson/Roberto Gonzalez.

Sessione deludente per WRT che come settimana scorsa resta lontano dalla Top5. Robin Frijns/Ferdinand Habsburg/Charles Milesi #31, leader del campionato e vincitori della 24h di Le Mans, completano al 10° posto, pronti a rimontare nella competizione di domani.

GTE PRO: Estre in pole con Porsche

Kevin Estre conquista l’ultima qualifica della GT PRO. Il francese strappa la prima casella dello schieramento in 1.56.041, una prestazione che gli permette di raggiungere in vetta alla classifica la coppia Ferrari composta da Alessandro Pier Guidi/James Calado (AF Corse #51).  

Secondo posto per quest’ultima auto con 160 millesimi di ritardo dall’auto tedesca, un margine ragionevole se pensiamo a quanto accaduto settimana scorsa. Terzo posto per Gimmi Bruni (Porsche #91) davanti alla 488 GTE #52 di AF Corse.

8h del Bahrain, GTE-Am: Roberto Lacorte padrone della scena

Roberto Lacorte conquista la pole-position in GTE-Am. Dominio Ferrari nella seconda categoria riservata alle GT con la vettura #47 di Cetilar Racing che precede la 488 GTE #83 di François Perrodo (AF Corse) e la Rossa #85 di Sarah Bovy (Iron Lynk).

Porsche si difende con Egidio Perfetti che segna il quarto crono assoluto con la 911 RSR-19 #56 di Project 1 Racing davanti all’Aston Martin #33 di TF Sport di Ben Keating. Ricordiamo che quest’ultima auto resta in lizza per il titolo contro la già citata auto #83 di AF Corse.

Appuntamento a domani per l’ultimo impegno del 2021 

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.