Alice Powell, vincitrice dell'appuntamento W Series di Silverstone
Alice Powell, vincitrice dell'appuntamento W Series di Silverstone

Non poteva che essere lei la vincitrice del terzo appuntamento stagionale di W Series a Silverstone: Alice Powell, che dopo il miglior tempo nelle libere e la pole position incornicia un weekend perfetto sul tracciato di casa e davanti ai suoi fan!

Completano il podio Fabienne Wohlwend, che ha beffato la numero 27 al primo giro, salvo poi vedersi superare verso fine gara proprio dalla Powell con un sorpasso strepitoso e Jamie Chadwick.

Gara in salita invece per la nostra Vicky Piria, che chiude undicesima.

LA CRONACA

Subito al pronti via Alice Powell e Fabienne Wohlwend sono appaiate con Jamie Chadwick che le segue! Alla prima curva, però è la pilota del Lichtenstein ad andare al comando! Bandiera gialla nel primo settore con la giapponese Miki Koyama che si ferma in pista, ma riesce a ripartire senza intoppi.

Qualche tornata dopo è la Wohwend a tentare la fuga grazie ad un giro veloce, ma Alice Powell abbassa il record avvicinandosi alla leader della corsa. Intanto più indietro una bella lotta anima la corsa: Belen Garcia e Abbi Eaton sono ai ferri corti!

Koyama è ancora ferma in pista e questa volta la Safety Car entra in gioco per congelare il gruppo: al restart Powell va al comando dopo un bel sorpasso, intanto Jess Hawkings supera la Piria, salendo in undicesima piazza.

Un’altra lotta in pista: Abbi Pulling, Beitske Visser e Nerea Marti! Ultimo giro con Belen Garcia, che dopo un contatto è costretta a parcheggiare la propria auto a bordo pista, mentre Powell è la prima a passare sotto la bandiera a scacchi e vincere, davanti a Wohwend e Chadwick. Undicesima al traguardo Vicky Piria.

Appuntamento a Budapest, in programma a fine mese, più precisamente il 30 e 31 luglio.

Leggi anche: W SERIES | SILVERSTONE, QUALIFICHE: ALICE POWELL IN POLE, TERZA JAMIE CHADWICK

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.