Charlie Collins trionfa nella main race del Nuburgring. Credits: Porsche Motorsport on Twitter
Charlie Collins trionfa nella main race del Nuburgring. Credits: Porsche Motorsport on Twitter

Sul leggendario Nurburgring Nordschleife va in scena l’ottavo round di Porsche Esports Supercup (PESC) 2022. Il tracciato tedesco ci ha regalato un round avvincente e, soprattutto, aperto fino alla bandiera a scacchi.

A conquistare la pole per la seconda volta in stagione è il leader del campionato, Diogo Pinto. Tuttavia, risulta alquanto incredibile come i primi 5 siano racchiusi in soli 3 decimi dopo ben 25 km di pista, a denotare, se ancora ci fosse bisogno, un livello altissimo dei piloti in pista.

ANCORA IN QUATTRO PER IL TITOLO. PHOTOFINISH TRA PINTO E JOB

La battaglia per il campionato vede 4 piloti giocarsi matematicamente il titolo. Ellis Jr, Job e Campbell inseguono Diogo Pinto. Dunque, il portoghese del Team Redline potrebbe approfittare di questa pole per allungare il suo gap di vantaggio. Anche perché chi conosce un minimo l’Inferno Verde sa quanto sia difficile trovare uno spiraglio. Eppure, un ottimo spot per i sorpassi è proprio l’ultima chicane, la quale immette sul tracciato GP, al termine di un lunghissimo rettilineo.

Pinto ha difeso la pole, mantenendo il comando della corsa. Nel frattempo, Job aveva sopravanzato Zac Campbell e iniziato la rincorsa al leader della gara. È caratteristico l’arrivo al photofinish tra due sfidanti per il titolo, ma alla fine a spuntarla è stato Sebastian Job, alla sua 21° vittoria nella categoria. Nessuno come lui. Una lotta intensa, ma valida solo per la sprint race, poiché nella feature a scattare dalla pole è Maximilian Benecke, grazie all’inversione dei primi 8 in sprint race.

BENECKE DALLA POLE, MA CHE CAOS NELL’ULTIMO GIRO

Per la prima volta in stagione vediamo Benecke nelle prime posizioni. Mister iRacing non può essere soddisfatto della sua stagione ma vincere un appuntamento importante come quello del Nurburgring potrebbe dare tutt’altro senso a quest’annata.

Nel mezzo della griglia, intanto, dopo esser partito in 8° posizione, Job è costretto al ritiro per un contatto che lo ha spedito contro le barriere. Questo significa uscire dalla main race con un pesante zero addosso per il pilota Red Bull Racing Esports. Anche Campbell si allontana dal titolo a causa del 14° posto conquistato nella feature race.

Nonostante il caotico ultimo giro, Pinto è rimasto fuori dai guai, portando a casa un altro doppio podio. Il portoghese ha chiuso la gara lunga in 3° posizione, alle spalle di Benecke ed un fantastico Charlie Collins. Quest’ultimo ha effettuato un doppio sorpasso nel finale, prendendosi la seconda vittoria in stagione ed in carriera nella PESC. Kevin Ellis Jr chiude 5° in seguito ad un contatto con Warren mentre si stava giocando le sue chance di vittoria proprio con Collins e Benecke.

Si passa da una pista storica ad un’altra, poiché la prossima tappa della PESC sarà sul Circuit de La Sarthe di Le Mans.

Antonio Fedele

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.