Ferrari 2022 esports
Credits: Ferrari Esports

La Scuderia Ferrari si prepara alla stagione 2022, la quale vedrà il Cavallino Rampante impegnato in numerose competizioni. Una di queste è il programma eSports, giunto al suo quarto anno di attività ed in cui il team di Maranello si prepara a difendere il titolo endurance del GTWC Esports Europe, conquistato la passata stagione.

Non solo, ma tra i tanti obiettivi c’è anche quello di riprendersi lo scettro dell’F1 Esports Series. Titolo piloti che manca dal successo di David Tonizza nel 2019, mentre la Scuderia deve ancora mettere il suo primo sigillo tra le squadre.

PAWLOWSKI ENTRA NEL TEAM

In primo luogo i nuovi innesti della stagione 2022. Kamil Pawlowski, vincitore del contest Ferrari Esports Series nel 2021, si aggiunge al roster di piloti del programma eSports Ferrari. Il polacco 24enne diventa il successore di Giovanni De Salvo, il quale aveva vinto nel 2020Pawlowski ha trionfato proprio nelle ultime curve l’anno scorso, aggiudicandosi il trofeo che gli è stato consegnato direttamente dai piloti F1 ufficiali della Scuderia, Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Dopo il grande successo viene quindi confermata la Ferrari Esports Series anche per il 2022. Grazie agli oltre 30mila partecipanti nell’edizione 2021, Ferrari decide di continuare ad investire nel programma eSports. Infatti, da quest’anno potranno partecipare al contest i simdrivers provenienti da tutto il mondo, e non più esclusivamente dall’Europa. Questa è l’unica novità svelata al momento, poiché l’apertura delle iscrizioni e le restanti informazioni saranno annunciate il prossimo 22 marzo alle ore 21, sul canale Twitch di Ferrari.

NUOVO TITLE SPONSOR

La seconda grande novità riguarda il nuovo title partner Velas, azienda impegnata nel settore delle blockchain. Velas prende l’eredità di Hublot e sarà title sponsor del team che correrà nella sesta stagione di F1 Esports Series, ribattezzato “Scuderia Ferrari Velas Esports Team”.

CAVALLINO RAMPANTE PIÙ INTERATTIVO

Infine, Ferrari fa sapere anche di una nuova pagina Facebook relativa al suo programma eSports, ancora più interattiva per avvicinare i tifosi al team di Maranello. Si tratta solo di un modo per i più giovani di conoscere il panorama del simracing Ferrari. Tuttavia, è anche un’opportunità per chi è mosso dalla passione per il Cavallino Rampante di avvicinarsi a questa nuova frontiera del motorsport.

Antonio Fedele

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.