ELMS DTM GT Challenge

Continuano gli annunci in vista della prossima stagione da ELMS, DTM, GT World Challenge Europe e FIA WEC. Purtroppo non giungono delle buone novità da quest’ultima realtà, che ha deciso di posticipare a data da definirsi la competizione di Brands Hatch, opening round della serie Sprint.

Presentata l’entry list della 24h di Le Mans

Saranno 62 le vetture che parteciperanno all’edizione 2021 della 24 Heures du Mans. A pochi giorni dall’annuncio dello spostamento al week-end del 22 agosto al fine di ospitare dei tifosi, gli organizzatori della maratona francese hanno presentato le squadre che si contenderanno il titolo sul Circuit de la Sarthe.

Sono 62 le auto iscritte, suddivise come sempre in quattro classe. Per la prima volta nella storia avremo le Hypercar, la nuova formula che sostituisce le storiche LMP1 e che debutterà nel FIA World Endurance Championship con la 6h di Spa-Francorchamps del prossimo maggio. Due Toyota, due Glickenhaus ed un’Alpine rappresenteranno la classe regina dove non spiccano sorprese.

Le news arrivano invece dalla LMP2, composta da 25 unità. Risi Competizione, squadra storica di Ferrari nelle gare GT americane e non solo, debutta nella categoria dove troviamo 2 Ligier e 23 Oreca. Tre auto si aggiungono alle quattro iscritte per il FIA WEC nella GTE PRO. Oltre alle due Porsche ufficiali ed alle due Rosse, la 24h di Le Mans vedrà ai nastri di partenza due Corvette C8.R, pronte al debutto nella classica francese.

L’emergenza sanitaria ha ritardato di una stagione l’esordio in Francia della nuova auto di Detroit, a segno nello scorso anno nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship e vincitrice della recente Rolex 24 at Daytona. Una terza Porsche ci sarà grazie al WeatherTech Racing/Proton Competition, squadra iscritta all’IMSA 2021.

Sono 24 auto della classe GTE AM sono tre i debutti da segnalare. Absolute Racing approda a Le Mans con una Porsche 911 RSR, mentre sono tre le Ferrari che entrano nel gruppo dopo l’Asian Le Mans Series 2021. Herberth Motorsport, formazione che ha vinto la categoria con Porsche (GT3), compare nell’entry list con una Ferrari come Inception Racing e Rinaldi Racing.

Pierre Fillon, presidente dell’Automobile Club de l’Ouest: “La 24 Ore di Le Mans sta entrando in una nuova era. Con l’arrivo delle Hypercars, il mondo dell’endurance sta per ospitare uno spettacolo straordinario in pista. Per questa 89^edizione saranno al via 62 vetture. In questo periodo complicato, questo numero è un segnale forte per la nostra disciplina. Non vediamo l’ora di accogliere nuovamente il pubblico per vivere insieme questa mitica corsa”.

Richard Mille, presidente della FIA Endurance Commission: “L’annuncio della entry list per la 24 Ore di Le Mans è sempre un passo importante. Sono felice di vedere una forte partecipazione in tutte e quattro le categorie. Mi auguro che gli organizzatori possano accogliere almeno un numero limitato di spettatori sul Circuit de la Sarthe. I tifosi sono parte integrante di questo grande evento e della loro presenza è essenziale”. 

L’entry list completa è disponibile qui.

Novità per ELMS

Continuano gli annunci in vista della prossima stagione dell’European Le Mans Series. Dopo aver reso noto i piloti per il FIA World Endurance Championship, la formazione belga ha rivelato chi correrà nella serie europea accanto al già annunciato Robert Kubica.

Il polacco si alternerà al volante con lo svizzero Louis Deletraz ed il cinese Yifei Ye, fresco vincitore dell’Asian Le Mans Series con G-Drive e dominatore dell’Euroformula Open 2020. Questo terzetto dovrebbe gareggiare anche nella 24h di Le Mans se riceverà l’approvazione dagli organizzatori.

Vincent Voss, boss della squadra, ha dichiarato alla stampa: “Ancora una volta abbiamo unito talento, gioventù ed esperienza per formare il nostro equipaggio. I tre piloti dell’ELMS hanno in comune un enorme impegno e motivazione per quello che fanno. Non ho dubbi che abbiamo una delle migliori squadre e non vedo l’ora di essere a Barcellona per i test pre-stagionali ”.

Pietro Fittipaldi entra in ELMS

Il brasiliano Pietro Fittipaldi gareggerà nell’European Le Mans Series. Dopo l’esperienza in F1 negli ultimi due appuntamenti del Mondiale 2021 e l’annuncio dell’accordo con Coyne per le gare ovali dell’IndyCar Series, il nipote del grande Emerson guiderà l’Aurus 01 #25 del G-Drive Racing. Fittipaldi sarà accompagnato da John Falb e Rui Andrade, terzetto che militerà nella speciale realtà PRO-Am.

Il brasiliano ha affermato in merito alla stampa: “Sono davvero felice di avere l’opportunità di partecipare alla European Le Mans Series. Questa sarà la mia prima vera esperienza in LMP2 e non vedo l’ora che inizi. Ho molta esperienza in monoposto, ma ho anche corso e testato dei prototipi durante la mia vita. Sarà fantastico lavorare con John (Falb) e Rui (Andrade)”.

Novità dal GT World Challenge

A meno di una settimana dall’inizio in quel di Sonoma del GT World Challenge America continuano le novità dall’Europa in attesa dell’inizio del campionato. Dinamic Motorsport ha reso noto la formazione che guiderà la seconda vettura nelle competizioni dell’Endurance Cup.

Il francese Romain Dumas guida il terzetto insieme al danese Mikkel Overgaard Pedersen ed al nostro Andrea Rizzoli. Ricordiamo che la squadra italiana parteciperà con Christian Engelhart, Matteo Cairoli et Klaus Bachler nelle prove di durata e con Engelhart/De Leener alle competizioni Sprint.

Madpanda Motorsport prosegue il proprio impegno nel GT World Challenge dopo aver vinto nel 2020 il titolo combinato grazie a Ezequiel Companc. L’argentino, pilota e padrone della squadra che ha sede a Barcellona, si appresta a difendere il titolo nella stagione che ci apprestiamo a vivere.

Il 26enne argentino ha dichiarato in merito: “È emozionante confermare il nostro ritorno al GT World Challenge Europe. Il nostro programma pre-campionato finora sta andando molto bene. Stiamo testando i piloti, ma c’è ancora molto lavoro da fare prima del primo round di Monza”.

Lamborghini con Grasser e Frey

Dopo aver reso noto un programma con quattro auto nell’ADAC GT Masters, Grasser Racing si prepara per l’impegno nel GT World Challenge Europe. La formazione austriaca legata a Lamborghini, assente nel 2020, ha reso noto la presenza di Tim Zimmermann e Kikko Galbiati nell’Endurance in Silver Cup. Altri equipaggi saranno resi noti a breve.

Sono invece tre gli equipaggi che rappresenteranno, nello Sprint e nell’Endurance, l’Emil Frey Racing. La compagine elvetica accoglie tra le proprie fila degli importanti nomi, debuttati tra le ruote coperte come Jack Aitken. Il sostituto di George Russell nel Mondiale di F1 in occasione del GP di Sahkir 2021, si alternerà nelle dieci prove in programma con il giovane finnico Konsta Lapalainen. Il francese Arthur Rougier, impegnato lo scorso anno con Audi, sarà il terzo uomo per l’Endurance Cup.

Riccardo Feller/Alex Fontana correranno per tutte le 10 prove del GT World Challenge Europe con l’Huracan #14, mentre Rolf Ineichen supporterà la coppia nelle prove di durata. Il nostro Giacomo Altoè si alternerà con lo spagnolo Albert Costa e l’austriaco Norbert Siedler nell’endurance, protagonisti nello Sprint con la #163.

Nuovi annunci dal DTM

Dopo le notizie della scorsa settimana, proseguono gli annunci nel DTM in vista della prossima stagione che inizierà a metà giugno da Monza. Il Team Abt, formazione di riferimento di Audi insieme a Rosberg, ha reso noto i due piloti per il 2021, anno che sancisce l’introduzione del regolamento GT3 nella storica categoria tedesca.

Il teutonico Mike Rockenfeller ed il sudafricano Kelvin van der Linde sono i due nomi annunciati dalla squadra che lo scorso anno ha concluso al secondo posto assoluto nel campionato piloti con lo svizzero Nico Mueller.

Thomas Biermaier, CEO di Abt Sportsline, ha affermato in merito: “Mike conosce il DTM a fondo dopo 14 anni e Kelvin è un esperto dell’Audi R8 LMS. Penso che con questo duo abbiamo tutte le carte in regola per vincere. Si può già intuire quanto sarà alto il livello di concorrenza nel DTM quest’anno. Vogliamo giocare un ruolo decisivo, vincere gare e competere per il titolo”.

Winward sbarca nel DTM con Mercedes

Il Team Winward Racing, formazione statunitense supportata dai tedeschi di HTP Motorsport, ha deciso sbarcare nel DTM con due Mercedes AMG GT3. La squadra che ha vinto la Rolex 24 nella classe GTD, primo atto dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, si presenterà al via della serie tedesca con il tedesco Philip Ellis e l’austriaco Lucas Auer.

Il primo, nuovo volto ufficiale di casa Mercedes, debutta nel DTM accanto ad Auer, presente lo scorso anno come alfiere BMW dopo una lunga esperienza con la compagine di Stoccarda.

Il tedesco Christian Hohenadel, capo del team WWR, ha dichiarato: “Anche se abbiamo molta esperienza con le auto da corsa GT3, il DTM è un nuovo territorio per noi, una sfida enorme. Dovremo mettere tutta la nostra energia e competenza per avere successo in questa storica realtà”.

Luca Pellegrini

Leggi anche: Ruote Coperte News | Le ultime da DTM, FIA WEC, GT World Challenge Europe

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.