peroni-coppa-italia-turismo-vallelunga
Credits: Claudio Signori

Si riaccendono i motori delle competizioni del Gruppo Peroni Race, impegnato nel Vallelunga Racing Weekend nel fine settimana del 30 aprile e del 1 maggio con la prima del Master Tricolore Prototipi e della RS Cup. Attesissimo anche il secondo appuntamento della Coppa Italia Turismo, che vanta ben 41 vetture iscritte. Le gare verranno trasmesse in diretta su MS Motor TV e su MS Sport 402 del digitale terrestre, nonché sui canali Facebook e YouTube GPR.

COPPA ITALIA TURISMO: ANCORA UNA VOLTA SUPERATE LE 40 VETTURE

Ruben Fernandez e Sergio Lopez, al comando della classifica della prima divisione con 18 e 15 punti dopo il round del Mugello, tenteranno l’assalto anche a Vallelunga, dove hanno già trionfato nella passata stagione. Sarà nuovamente presente anche Victor Fernandez, su Cupra Leon Competicion, per cercare il riscatto dopo un weekend difficile, così come il giovane Marco Butti, in coppia con Alberto De Ambroggi a partire dal fine settimana romano. Rinnovato anche l’impegno di Paolo Rocca, protagonista assoluto di Gara-2 al Mugello e ora 3° in classifica a quattro lunghezze da Fernandez.

Il team turco Bitci Racing va invece a raddoppiare nella prima divisione, con la conferma di Vedat Ali Dalokay e l’ingresso di Turgut Konukoglu, entrambi su Audi RS3 LMS. Tra le TCR sequenziali si inserisce infine BF Motorsport con Nello Nataloni, alla guida di un’Audi RS3 LMS.

Nella 2^ divisione è Gabriele Giorgi il leader della classifica con 20 punti, dopo il doppio trionfo nel round di casa, davanti a Giulio Valentini su Seat Leon Cup Racer. Saranno due le VW Golf schierate da NOS, con l’entrata del toscano Niccolò Loia, così come Elite Motorsport conterà su Gabriele Volpato e Paolo Palanti, entrambi su Audi.

Ad arricchire il parterre di vetture della seconda divisione ci saranno ben sei Seat Leon Cup Racer e Gennaro Manolio su Mini Cooper SP. Grande varietà anche nella terza divisione, dalle Mini Challenge Pro di Alberto Cioffi, Matteo Bacci e Mariano Maglioccola alla Fiat 500 Abarth Trofeo di Biagio Caruso. Proseguirà anche l’avvincente bagarre tra le BMW 318 E46, trofeo che al momento vede Michele Parretta in testa, davanti ad Andrea Gregori e al campione Michele Materni.

GIOVANI E VETERANI NEL MASTER TRICOLORE PROTOTIPI

Varietà e qualità sono le parole d’ordine della prima delle sei tappe del Master Tricolore Prototipi. A Vallelunga scenderanno in pista sette CN2 e cinque vetture appartenenti al Gruppo Special.
Tornano in azione Alex e Fabio Valle su A.R. Tampolli nella classe SR2, mentre il campano Gennaro Di Somma scenderà in pista con l’Osella JRB. Nella classe E2SC 2000 il campione 2020 Walter Margelli gareggerà con un’Osella PA 21 Evo, affiancando Gianluca Cecchini su Ligier JS 53 Evo2, entrambi in forza al team CMS Racing Cars. Non poteva mancare nella gara di casa l’inossidabile Claudio Francisci sul suo Lucchini BMW.

Roberto Del Castello su Osella PA21S tornerà in gara dopo il successo nel Peroni Race Weekend di Magione nel 2021, avvenuto undici anni dopo l’ultima prova al volante di un prototipo. Il driver abruzzese condividerà il box di Progetto Corsa con la vettura sorella guidata da Massimo Wancolle, un veterano del campionato come Michele Liguori e Ranieri Randaccio, entrambi su Norma M20 FC.

Anche il sassarese Omar Magliona rilancia la sfida nel Master Tricolore Prototipi dopo le due apparizioni dello scorso anno sui tracciati di Magione e Monza. Il nove volte campione italiano nella Velocità in Salita sarà alla guida di una Norma M20 FC, preparata dal team CMS. A completare lo schieramento di Vallelunga Arduino Giretti su Ligier JS 51 e Gianfranco Giorgio con una Tatuus PY012.

UN AVVIO INCORAGGIANTE PER LA RS CUP

Pronta a partire anche la RS Cup, con uno schieramento di 21 vetture tra Renault Clio 1.6 turbo e 2.0. Spiccano le sette vetture di Faro Racing e le sei vetture di Seven Hills Motorsport, con il campione in carica dell’Over 50 Massimo Ciocca nuovamente in gara. Il team guidato da Michele Febbraro punterà ancora sul veneto Manuel Stefani, presente al Mugello in Coppa Italia Turismo, Andrea Bonifazi, Massimo Massaro, Paolo Tartabini e Gustavo Sandrucci.

MC Motortecnica, campione con Gianalberto Coldani a fine 2021, sarà invece presente con Fulvio Casciandrini e Andrea Chierichetti, entrambi piloti di esperienza nell’ambito delle competizioni su Clio. Tenterà nuovamente l’assalto Pierluigi Sturla, uno dei protagonisti dell’edizione 2021, così come il team Blackcars Corse con tre vetture e Antonio Marsilia della Scuderia Vesuvio. Saranno sette gli Over 50 al via, mentre la classe Under 25 conta due partecipanti, Alessi e Lancellotti.

Beatrice Zamuner 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.