Dominique Aegerter conquista anche gara-2 della Supersport sul circuito di Montmelò Catalunya, precedendo Can Oncu e un super Stefano Manzi in terza posizione. Baldassarri chiude quarto, in una gara iniziata bene ma finita non nel migliore dei modi per l'italiano in lotta per il mondiale. Quinta piazza per Tuuli davanti alla prima Ducati di Caricasulo. Sofuoglu chiude settimo precedendo Montella, Taccini e Huertas, che completa la Top 10.

UNA BELLA SUPERSPORT IN CATALUNYA

Ottima partenza delle due Kawasaki di Oncu e Montella, che subito dominano la prima parte di gara accompagnati sempre dalla Yamaha di Baldassarri. L'italiano, uno dei principali contendenti al titolo della Supersport, prende la testa della gara a dodici giri dal termine, quando dal box lo avvisano che il suo rivale nel mondiale, Aegerter, sta arrivando alle sue spalle. Lo svizzero è risalito in terza piazza dopo una partenza non eccezionale, ma il suo ritmo è migliore dei due che lo precedono. Aegerter passa in seconda posizione all'ottavo giro superando proprio la Yamaha di Baldassarri, retrocesso in terza piazza dopo aver subito anche il sorpasso da Oncu.

Aegerter e Baldassarri si scambiano più volte la posizione, con Oncu davanti che non può fare altro se non approfittare della situazione per scappare via dal gruppo. Ma il vantaggio accumulato dal pilota turco dura poco e subisce un attacco da Baldassarri nel T2 perdendo la testa della corsa, con la lotta che diventa a quatto per la vittoria, grazie a Manzi che si unisce ufficialmente alla festa. Il leader del mondiale sbaglia la staccata di curva 1 e, per non centrare i propri colleghi, riesce ad evitare il patatrac buttandosi all'esterno e percorrendo la via di fuga delle curve 1-2. Perde molto tempo ma gli basta un giro e mezzo per recuperare il gruppo e riprendere la lotta per la vittoria.

[embed]http://twitter.com/WorldSBK/status/1573988846840287232[/embed]

A tre giri dal termine comanda Aegerter con la sua Yamaha numero 77, costruendo anche un minimo distacco tra sé ed Oncu che gli permette di essere tranquillo nel finale di gara. Lotta accesa per il gradino basso del podio con Manzi e Baldassarri che si sfidano tra sorpassi e controsorpassi, con l'italiano sulla sella Triumph che sembra averne di più, tanto da riuscire a recuperare sulla Kawasaki di Oncu. Il leader del mondiale allunga in testa portando ad 1" il vantaggio sul duo Manzi-Oncu in lotta per la seconda piazza.

Aegerter vince anche Gara-2 della Supersport nell'appuntamento in Catalunya. Sul podio con lui un impressionante Manzi che conquista una terza posizione in rimonta. Seconda piazza per Oncu, conquistata virtualmente dopo la retrocessione di Manzi in terza casella per un passaggio sul verde nell'ultimo giro di gara. Quarta posizione per Baldassarri che vede scappare Aegerter nel mondiale Supersport.

[embed]http://twitter.com/WorldSBK/status/1573991844551213056[/embed]

LE PAROLE DEI PILOTI A PODIO

Dominique Aegerter: "Una gara lunga, tutti molto attenti a conservare le gomme ad inizio gara, comunque le mie Pirelli sono andate alla grande. Un piccolo errore in curva 1 ma sono riuscito a recuperare e fare ritmo. Grazie mille al team con una livrea speciale e una carena ecosostenibile. Mi piace Barcellona e questa sere festeggerò entrambe le gare vinte".

Stefano Manzi: "Sono contento di esser tornato sul podio dopo un weekend difficile. Sfortunato ieri per aver rotto il cambio, ma oggi la moto è andata molto bene e sono contento di aver ritrovato il podio".

Can Oncu: "L'inizio della gara ero avanti, poi dopo qualche lotta abbiamo iniziato a spingere e ho provato a stare avanti a Aegerter, ma non è stato possibile. Siamo migliorati molto durante l'estate e grazie a Kawasaki, questo moto è il mio amore e ci siamo appena ritrovati".

I RISULTATI DI GARA 2 DELLA SUPERSPORT 

I risultati di Gara 2 della Supersport nel round della Catalunya
Credits: www.worldsbk.com
Fabrizio Giuseppe Pignatelli

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi