Credits: https://www.redbullcontentpool.com
Credits: https://www.redbullcontentpool.com

Racing Bulls trova conferma del buon periodo di forma sul tracciato di Imola piazzando entrambe le monoposto nella Top10, con Tsunoda in settima posizione e Ricciardo nono. Dopo la buona prestazione a Miami, la seconda scuderia dell'universo Red Bull si candida ad essere la quinta forza in questo campionato.

Entrambe le monoposto tra i primi dieci

Le novità tecniche portate nella precedente trasferta hanno dato un guizzo in più alle monoposto Visa Cash App RB e la scuderia può diventare un candidato serio al ruolo di quinta forza del campionato. Già ieri Tsuonoda aveva scalato le classifiche, lanciando un chiaro segnale per la giornata odierna.

Racing Bulls ha chiuso le qualifiche con entrambe le monoposto nelle prime dieci posizioni, mentre la sorella maggiore Red Bull ha visto Sergio Perez out nelle Q2. Yuki Tsunoda ha dimostrato di essere a suo agio sul tracciato del Santerno già dalle seconde prove libere in cui ha segnato il terzo tempo.

Il pilota giapponese si è poi confermato in qualifica, segnando il settimo tempo e la sua migliore prestazione in Q3 in questa stagione. Da notare come nella Q2, a differenza di Ricciardo, Tsunoda abbia utilizzato un solo set di gomme per qualificarsi in Q3. Al termine delle qualifiche. Il giapponese ha dichiarato:

Il team mi ha dato una buona macchina già dalla FP1 e mi sono sentito a mio agio per tutto il weekend. Senza di questo non avrei mai potuto ottenere quel risultato con un solo set di gomme in Q2.  Sono felice e ringrazio il team.

Ad essere onesto, non mi aspettavo così tanta perfomance dalla mia monoposto. Dobbiamo capire che cosa abbia funzionato oggi per continuare a progredire anche in futuro.

Ricciardo conclude la qualifica in nona posizione

Daniel Ricciardo entra nella Q3 spedendo Sergio Perez della Red Bull fuori dai giochi, dopo che quest'ultimo non ha migliorato il suo giro in Q2. I corsi e ricorsi storici incominciano a farsi sentire in maniera piuttosto forte, nell'eterna telenovela del volante conteso tra il messicano e l'australiano.

A differenza di Tsunoda, Ricciardo ha faticato di pi a trovare il giusto assetto durante le sessioni di prove libere ed è arrivato in Q3 con un solo set di gomme disponibile. L'australiano ha segnato il nono tempo due posizioni dietro al compagno di squadra. Al termine delle qualifiche, Ricciardo ha dichiarato:

Sono felice di aver ottenuto questa posizione per il team. Ovviamente avere entrambi in Q3 è buono. In questo weekend abbiamo continuato con i nostri progressi. 

Mi sento sicuro nel secondo e nel terzo settore, ma nel primo settore ho ancora problemi legata alla velocità e al cambio di direzione. 

La Qualfiica è andata, ma abbiamo ancora da guardare per domani e trovare ciò che mi manca per concludere degnamente questo weekend.

Chiara Zaffarano

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi