Adrian Huertas in pista ad Assen
Adrian Huertas vince Gara 1 ad Assen della Supersport

A chiudere questo sabato olandese ci ha pensato il WorldSSP, riuscendo a scaldare gli animi di tutti gli appassionati nonostante le rigide temperature che ha riservato per loro il circuito di Assen. La variabile di un meteo instabile ha reso il tutto più piccante, con delle condizioni del tracciato abbastanza complicate. A conquistare la vittoria è Adrián Huertas, davanti alle Yamaha di Manzi e Debise.

Adrián Huertas vince gara 1 ad Assen, Stefano Manzi secondo 

Adrián Huertas, del team Ducati Aruba, ha portato a casa gara 1 sul circuito olandese di Assen, nonostante una strategia che lo ha messo terribilmente in difficoltà per la prima metà di gara. Huertas, come molti suoi colleghi partiti con le gomme d'asciutto, ha riscontrato molte problematiche ad inizio gara viste le molte zone della pista dove era ancora presente una grande quantità di acqua. Il pilota classe 2003 però ha tirato fuori le sue migliori abilità, riuscendo a gestire perfettamente la sua moto sia in condizioni di pista bagnata che asciutta. Le gomme slick hanno visto il loro miglior periodo esattamente a metà gara, dove grazie a delle traiettorie più asciutte hanno ritrovato il loro feeling e questo ha permesso a Huertas e tanti altri di risalire velocemente la classifica. 

Come lui anche Stefano Manzi, stesse difficoltà dello spagnolo che lo hanno scaraventato nella parte bassa della classifica dopo aver guadagnato in qualifica la pole position per gara 1. In sella alla sua Yamaha, Stefano si è incollato al posteriore dello spagnolo e lasciandosi trascinare, ha potuto scavalcare moltissimi piloti fino a raggiungere la seconda piazza finale. l'italiano non è riuscito ad avere fin da subito lo stesso ritmo dello spagnolo, il quale riusciva a girare anche 1 secondo più veloce dei suoi rivali a parità di gomma. Manzi rimane comunque contento della seconda posizione, grazie anche alla grandissima quantità di punti guadagnati in classifica piloti. Infatti il connazionale Yari Montella, per un problema al mozzo posteriore della moto, non ha potuto prendere parte alla gara di oggi, perdendo così tanti punti in vista mondiale.

La gara dei piloti partiti con gomma da bagnato

Una grandissima citazione da fare è per i piloti che hanno svolto l'intera gara con le gomme da bagnato: Luke Power, Tom Edwards e Valentin Debise. I primi due citati sono quasi arrivati ad un'impresa per loro storica: infatti i due australiani si sono contesi la leadership della corsa fino all'arrivo di Huertas. La gomma full wet, vista l'assenza della mescola intermedia nella categoria Supersport, ha reso la vita più semplice nelle prime battute di gara a Power, Edwards e Debise: infatti per i primi nove giri di gara il tracciato presentava più zone bagnate che asciutte. 

Tutto ciò a permesso a questi tre di poter scappare e ha fatto crescere in loro il desiderio di poter vincere la gara olandese: purtroppo per loro, le speranze si sono spente tra il quindicesimo e diciassettesimo giro di gara con l'arrivo del missile rosso comandato da Adrian Huertas. Debise ha poi chiuso con un grandissimo podio arrivando in volata insieme a Van Straalen, mentre per i due australiani rimane comunque la gioia e l'emozione di aver condotto una gara di Supersport e di aver sfiorato un'impresa incredibile.

WorldSSP | Assen: i risultati di Gara 1

La classifica finale di Gara 1 ad Assen della Supersport
La classifica finale di Gara 1 ad Assen della Supersport Credits: www.worldsbk.com

Le parole di Debise, Manzi e Huertas dopo gara 1 ad Assen

Sapevo fosse un azzardo la gomma rain. Con meno vento pensavo che la gomma reggesse, ma purtroppo non è stata la scelta giusta. La moto è stata fantastica, sono contento del podio e ora cerchiamo di archiviarli altri

- Valentin Debise

Dobbiamo essere contenti del risultato, volevo vincere ma va bene così. Quando ho visto Huertas ho notato che era più veloce, loro hanno lavorato meglio e sono riusciti a vincere

- Stefano Manzi

Sono molto felice, è stata una giornata difficile per via della strategia. Il team ha deciso di andare con le gomme d'asciutto ma sono riuscito a gestire la gara, calmo sul bagnato e veloce sull'asciutto. Vediamo quali saranno le condizioni di domani e speriamo di andare forte

- Adrian Huertas

Fabrizio Giuseppe Pignatelli

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi