Inizia da Portimao l'era del World Tour, nuova serie riservata alle vetture turismo che di fatto rimpiazza il FIA World Touring Car Cup. Ci sarà da divertirsi tra i saliscendi portoghesi, regna infatti l'incertezza per la prima competizione dell'anno di questo inedito campionato.

Dall'Europa all'Asia passando per l'Italia 

Portimao, Spa-Francorchamps, Vallelunga, Budapest, El Pinar, San Juan, Bathurst, Sydney e Macau comporranno una serie che avrà dei format differente in base alla località visitata. Il TCR World Tour non è infatti una realtà indipendente, ma si basa sui vari TCR sparsi in tutto il globo.

Portimao, ad esempio, rientra nel calendario del TCR Europe così come Spa e Budapest, mentre le sfide in Uruguay e Argentina varranno come 'TCR South America'. Discorso simile per i round in Oceania (TCR Australia) e la finale di Macau (TCR Asia), situazione leggermente differente per la sfida di Vallelunga che è considerata come evento extra del TCR Italy.

Hyundai per il bis 

Hyundai proverà a confermarsi sul tetto del mondo dopo aver dominato l'ultima edizione del WTCR con Mikael Azcona. L'iberico di  BRC Hyundai N Squadra Corse tornerà della partita accanto al magiaro Norbert Michelisz, ex campione del mondo che non ha bisogno di presentazioni.

Per il brand asiatico, almeno per quanto riguarda le gare in Europa, avremo anche l'Aggressive Team Italia con lo scandinavo Mikael Karlsson e Nicola Baldan, reduce nel 2022 da un anno full-time con Target Competition.

Cyan Racing torna all'assalto, attenzione ad Audi

Cyan Racing Lynk & Co tornano della partita dopo la chiusura improvvisa del programma WTCR. I cinesi hanno aggiornato la propria vincente vettura, il francese Yann Ehrlacher è determinato a tornare sul gradino più alto del podio insieme a Ma Qing Hua, Santiago Urrutia e Thed Björk. Assente, invece, Yvan Muller, leggenda della categoria che ha deciso di non tornare per il 2023.

Occhi puntati anche su Audi Sport che scommette tutto su tre volti noti. Il primo è il veterano olandese Tom Coronel, il secondo è il britannico Rob Huff. Il francese John Filippi guiderà l'auto #27, il belga Frédéric Vervisch torna in gioco dopo una stagione d'assenza. Nuova sfida per l'ex vincitore della 24h del Nuerburgring che parallelamente continuerà il proprio programma nel Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Endurance Cup.

Due competizioni si terranno in quel di Portimao, le corse verranno diffuse sulla nuova piattaforma TCR TV (servizio gratuito con iscrizione obbligatoria al portale)

Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi