E' finalmente scattato il nuovo campionato femminile di F1 Academy dal tracciato austriaco di Spielberg. Marta Garcia ha messo subito le cose in chiaro, conquistando due gare su tre. La seconda manche, invece è stata vinta dalla driver di MP Motorsport Amna Al Qubaisi.

A condurre la classifica è la pilota #15 grazie a 58 punti, seconda e terza Amna ed Hamda Al Qubaisi rispettivamente a quota 36 e 26 punti.

MARTA GARCIA E PREMA CONQUISTANO LA PRIMA GARA DELLA STORIA DELLA CATEGORIA

L'iberica va a segno in gara-1, scrivendo la storia. Garcia precede al traguardo la compagna di scuderia Bianca Bustamante. Sfruttando la pole position (dopo la squalifica dell'autrice della pole position e di altre ragazze), la driver Prema va subito al comando, mentre alle sue spalle Nerea Marti è brava a liberarsi di Bustamante.

Un contatto coinvolge Emely De Heus e Lola Lovinfosse, la corsa viene congelata con l'intervento della Safety Car: Emely De Heus, Carrie Schreiner e Lena Buhler nel tentativo di evitare le vetture coinvolte nell'incidente, finiscono nella ghiaia e sono costrette al ritiro, mentre la francese viene penalizzata con 5 secondi aggiuntivi sul tempo di gara.

Una vivace battaglia coinvolge ancora la leader della corsa, una volta dato il restart alla gara, con Nerea Marti che riesce a rubarle la leadership. Garcia torna sotto e negli ultimi instanti di gara riesce a tornare davanti e fare sua la prima gara del campionato.

Una corsa in parte ad eliminazione, poichè tante protagoniste si sono autoeliminate, come nel caso di Hamda Al Qubaisi, che nelle ultime fasi di gara va in testacoda, coinvolgendo Abbi Pulling e regalando il terzo posto a Bustamante.

In seguito Marti verrà squalificata per irregolarità sulla sua vettura: ciò significa che Prema conquista la doppietta con il secondo posto di Bustamente e Jessica Edgar (Rodin Carlin) che sale sul gradino più basso del podio.

LA PRIMA VITTORIA PER AMNA AL QUBAISI 

Una corsa senza intoppi per Amna Al Qubaisi, che regala il primo successo ad MP Motorsport. Alle sue spalle Buhler (ART GP) e Lovinfosse (Campos). La partenza dalla prima casella ha permesso ad Al Qubaisi di scappare via e lasciare alle avversarie la battaglia per le restanti posizioni, tagliando il traguardo con un vantaggio di 1.5 secondi su Buhler (seconda alla bandiera a scacchi).

Alle spalle del terzetto di testa, tante battaglie hanno reso viva la corsa: Marta Garcia da un lato a combattere con la compagna di scuderia e Abbi Pulling. Dall'altro Hamda Al Qubaisi, che ha effettuato una super rimonta partendo dalla 15^ piazza e tagliando il traguardo quinta.

Grandi soddisfazioni in casa MP Motorsport, che chiude questa manche con tutte le proprie driver a punti!

DOPPIETTA PER GARCIA, MA CHE FATICA!

Garcia conquista anche l'ultima manche del weekend, sudando sette camicie. A metterle pressione è un' Hamda Al Qubaisi che dalla settima piazza sale la classifica come una furia. La minore delle sorelle saudite annulla il vantaggio accumulato sulle avversarie costruito dalla spagnola del team Prema.

La battaglia e la pressione esercitata da Hamda non scoraggiano l'iberica, che si ritrova negli scarichi l'avversaria, ma riesce a salire sul gradino più alto del podio. Seconda la pilota #4, poi Amna Al Qubaisi.

Da segnalare l'errore di Lola Lovinfosse, che nella lotta con Megan Gilkes, esce di pista e rientra 3 posizioni più indietro, chiudendo la gara in tredicesima.

Appuntamento al secondo round a Valencia dal 5 al 7 maggio (il 4 avrà luogo un test sempre sulla pista spagnola). Sarà ancora Prema vs MP Motorsport?

Giulia Scalerandi

Leggi anche: DONNE E MOTORI | ABBI PULLING: “NON NASCONDO CHE LE ASPETTATIVE SONO ALTE”

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi