Credits: Aprilia Facebook
Credits: Aprilia Facebook

Al Gran Premio delle Americhe Aprilia si riconferma una moto competitiva e in grado di imporsi sulla Ducati: con il dominio di Maverick Viñales nelle qualifiche e nella Sprint, è lei l'avversaria da battere in questo weekend di MotoGP.

Un Viñales sereno domina nelle Americhe

Non ce n'è per nessuno al COTA: Aprilia ha dominato il sabato del GP delle Americhe, oltre agli ottimi risultati nelle libere del venerdì. Protagonista è Maverick Viñales, che ha conquistato sia la pole position che la vittoria, rifilando due secondi a Marc Márquez in seconda posizione. Il pilota è al pieno della sua forma in sintonia con la sua moto: sembra essersi definitivamente ritrovato.

Maverick Viñales e Aprilia sembrano aver preso gusto alla vittoria, dimostrando una grande competitività. Nonostante gli alti e bassi, caratteristici della carriera del pilota spagnolo, Viñales ha dimostrato una costanza di prestazioni impressionante ad Austin, seguendo il solido weekend di Portimão con un'altra prestazione incredibile. È ancora presto per trarre conclusioni definitive dopo solo tre Sprint e due Gran Premi, ma ci sono buoni segnali a favore di Viñales. Il pilota spagnolo stesso si considera al top della forma fisica e mentale. Con tutti gli elementi in gioco, non si può escludere la possibilità di una stagione emozionante per il #12 insieme alla sua RS-GP.

Aleix Espargarò sa di poter fare di più

Aleix Espargarò ha feeling con la sua Aprilia ed è un dato di fatto. Nella gara Sprint del sabato di Austin ha rimontato durante la corsa, terminando in quinta posizione dietro al rookie Pedro Acosta. Però l'esperto spagnolo è consapevole di cosa può fare e sa di poter portare la moto di Noale sul gradino più alto del podio. Come da lui dichiarato, preferisce altri circuiti rispetto a quelli di inizio campionato, quindi più avanti potremmo vedere il #41 al top della forma fisica sul più alto gradino del podio.

Nel mentre circolano anche voci su un possibile ritiro del “Capitano”. Ma nonostante ciò, Espargaró sente di star vivendo il suo momento migliore con il team, con voglia di portarlo ancora sul gradino più alto del podio. Guardando al futuro, però, Aleix si mostra fiducioso e aperto a qualsiasi eventualità, sia che continui con Aprilia o che decida di cambiare rotta. Il pilota di Granollers riconosce anche l'ottimo momento del suo compagno di squadra Ha notato una notevole crescita nelle prestazioni di Viñales, evidenziando il suo stato d'animo positivo e la stabilità mentale, dimostrando grande motivazione nelle ultime gare. Però lo stesso Aleix ha sottolineato le differenze nello stile di guida, con Viñales forte nelle curve stop & go e lui stesso più abile nelle curve fluide.

Claudia Barchiesi

Leggi anche: MotoGP | GP Americhe: una Sprint da dimenticare per le Ducati ufficiali

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi