FX Pro Series 2024 | Live Streaming Grid Walk & Race 2 - Misano 23 Giugno

La MotoGP arriva finalmente al Mugello, sesta tappa del Motomondiale 2023. Quattro categorie in pista e tanto spettacolo per appassionati, piloti e addetti ai lavori. Andiamo a scoprire info e orari di MotoGP, Moto2, Moto3 e MotoE.

MOTOGP | BAGNAIA PER BISSARE LA VITTORIA DEL 2022, BEZZECCHI IN SCIA

L'esito inaspettato del GP di Francia, vinto da Marco Bezzecchi, ha compattato la classifica piloti alla vigilia del Gran Premio d'Italia. Bagnaia, infatti, ha solamente un punto di margine su Bezzecchi e tredici su Brad Binder, seguito ad una lunghezza da Jorge Martín. I primi quattro del mondiale piloti, dunque, sono racchiusi in soli quattordici punti, scenario più che altro causato dai tre zero di Bagnaia tra Argentina, Texas e Le Mans.

L'altro lato del box Ducati Corse dovrebbe essere ormai pronto ad accogliere in via definitiva Enea Bastianini, atteso agli ultimi controlli per ritornare ufficialmente in pista. L'iridato Moto2 2020 ci ha già provato a Jerez, decidendo di aspettare che la spalla sinistra sia nella miglior condizione possibile. Ancora assente, invece, Pol Espargaró, impegnato a recuperare dal brutto infortunio  vertebrale sofferto nel fine settimana di Portimao. Così come successo da Austin in poi sarà il tedesco Jonas Folger a correre con la RC16 Tech3.

I dati del Gran Premio d'Italia parlano chiaro: dall'inizio dell'era MotoGP sono dieci le vittorie italiane, tra le quali notiamo le 10 consecutive di Valentino Rossi dal 2002 al 2008. A portare in alto il tricolore sono stati anche Andrea Dovizioso nel 2017, Danilo Petrucci nel 2019 e, infine, Pecco Bagnaia lo scorso anno. La Spagna può comunque vantare un buon numero di affermazioni grazie ai 6 successi di Jorge Lorenzo (2011, 2012, 2013, 2015, 2016, 2018) e ai trionfi di Dani Pedrosa (2010) e Marc Marquez (2014). La terza nazione salita sul gradino più alto del podio è la Francia, vincente con Fabio Quartararo nel tragico fine settimana (2021) in cui è venuto a mancare Jason Dupasquier.Chiudiamo il capitolo statistiche menzionando le vittorie dei costruttori. Yamaha ha prevalso 11 volte, Ducati 5 (la prima nel 2009 con Casey Stoner) e Honda 4.

MOTO2 | ARBOLINO AL MUGELLO DA LEADER

Alla vigilia del Gran Premio d'Italia sono quindici i punti che separano Tony Arbolino e Pedro Acosta, fino ad ora i più forti della classe di mezzo. L'italiano ha fin qui corso una stagione perfetta, vincendo due gare (Argentina e Francia), firmando quattro podi e ottenendo come peggior risultato il quarto posto di Jerez. Acosta, invece, ha perso punti in Argentina (12°) e soprattutto a Le Mans, dove ha incassato il primo ritiro. Più lontani, invece, Alonso Lopez e Filip Salač, rispettivamente a 38 e 39 punti dalla vetta.

Due le novità concernenti la griglia di partenza. La prima riguarda Mattia Pasini, 37enne sempre pronto a dare del gran gas in pista. Il riminese lascia momentaneamente la cabina di commento di Sky per vestire i colori Fieten Olie Racing GP (ex RW Racing GP), squadra in cui ha già gareggiato nel GP di Valencia del 2022 come sostituto di Barry Baltus. La seconda modifica nella lista iscritti è Taiga Hada, scelto da SAG per prendere il posto di Lorenzo Dalla Porta, che ha lasciato il team indonesiano in seguito ad alcuni dissidi. Il campione Moto3 2019 correrà le prossime tre gare con Forward, sperando di rilanciare la propria carriera tra i prototipi.

MOTO3 | CONTINUA IL DOMINIO DI HOLGADO?

Due vittorie, l'ultima tre settimane fa a Le Mans, e cinque piazzamenti in Top5 valgono a Daniel Holgado le leadership del mondiale con 21 punti di vantaggio su Iván Ortolá, secondo a a pari punti con Jaume Masià, unico pilota Honda tra i primi cinque. A otto lunghezze dal secondo posto troviamo Diogo Moreira, distante 29 punti dalla vetta mondiale e seguito a 5 punti da Xavier Artigas, quinto nella classifica piloti.

Come spesso accade al Mugello non mancheranno le novità per i piloti italiani. Luca Lunetta, infatti, sarà al via con AC Racing Team, squadra con cui corre nel JuniorGP. La wild card sarà possibile grazie al supporto di MT Helmets/MSI, già impegnata nel mondiale con Moreira Syarifuddin Azman. Anche Andrea Migno è stato confermato per il GP d'Italia, sempre nelle vesti del team CIP Green Power, nel quale l'italiano ha preso il posto di Lorenzo Fellon a partire dall'Argentina.

IL CIRCUITO DEL MUGELLO

Credits: about mugello
  • Inaugurazione Layout attuale: 1974
  • Distanza di gara Moto3: 20 Giri (104,9 km)
  • Distanza di gara Moto2: 21 Giri (110,1 km)
  • Distanza di gara MotoGP: 23 Giri (120,6 km)
  • Distanza di gara MotoE: 6 Giri (31,5 km)
  • Lunghezza: 5,245 km
  • Curve: 15 (9 destra – 6 sinistra)
  • Il Mugello ospita il GP d’Italia senza sosta dal 1994
IL PROGRAMMA DEL GRAN PREMIO D'ITALIA 2023

LiveGP.it racconterà in diretta sia la Sprint Race del sabato sia la gara della domenica su YouTube e Facebook. Inoltre, il Gran Premio d'Italia sarà trasmesso in diretta in chiaro su TV8 e su Sky Sport MotoGP, canale 208, in streaming anche su NOW.

Giovedì 8 giugno
  • 15:00 | MotoE - conferenza stampa
  • 17:00 | MotoGP - Conferenza stampa
Venerdì 9 giugno
  • 08:25 | MotoE - Prove 1
  • 09:00 | Moto3 - Prove 1
  • 09:50 | Moto2 - Prove 1
  • 10:45 | MotoGP - Prove 1
  • 12:25 | MotoE - Prove 2
  • 13:15 | Moto3 - Prove 2
  • 14:05 | Moto2 - Prove 2
  • 15:00 | MotoGP - Prove 2
  • 17:00 | MotoE - Qualifiche
Sabato 10 giugno
  • 08:40 | Moto3 - Prove 3
  • 09:25 | Moto2 - Prove 3
  • 10:10 | MotoGP - Prove Libere (non valide per i combinati)
  • 10:50 | MotoGP - Qualifiche
  • 12:15 | MotoE - Gara 1
  • 12:50 | Moto3 - Qualifiche
  • 13:45 | Moto2 - Qualifiche
  • 15:00 | MotoGP - Sprint Race
  • 16:10 | MotoE - Gara 2
Domenica 11 giugno
  • 09:45 | MotoGP - Warm up
  • 10:00 | MotoGP - Rider Fan Parade
  • 11:00 | Moto3 - Gara
  • 12:15 | Moto2 - Gara
  • 14:00 | MotoGP - Gara
Matteo Pittaccio Leggi anche: TT 2023 | INCIDENTE FATALE NELLA SUPERTWIN, MUORE LO SPAGNOLO RAUL TORRAS