F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Grande spettacolo e distacchi contenuti nella sessione di qualifica del GP di Monaco valevole per il campionato F1 2023: Max Verstappen partirà dalla pole position con al fianco Fernando Alonso, battuto di un battito di ciglia (84 millesimi) all'ultimo tentativo nel Q3.

Q1 e Q2

La prima sorpresa della giornata arriva da Sergio Perez, che nel Q1 va a muro a Sainte Devote, causando l'unica bandiera rossa della sessione. Il messicano ha portato troppa velocità all'ingresso della curva perdendo il retrotreno della propria Red Bull. Per lui danni alla sospensione posteriore e partenza dall'ultima casella in griglia. Alla bandiera verde i piloti riprendono la via della pista con Carlos Sainz e Lewis Hamilton che nelle fasi finali della manche sembrano candidati all'eliminazione. Fortunatamente per loro il colpo di reni finale garantisce il passaggio in Q2, provocando l'eliminazione di Logan Sargeant, Kevin Magnussen, Nico Hulkenberg e Zhou Guanyu, ai quali si accoda Sergio Perez.

Nelle fasi finali del Q2 Lando Norris ha danneggiato il lato destro della sua vettura, per quanto i tempi segnati nel corso della sessione abbiano garantito il passaggio in Q3. Errore per l'Aston Martin, che perde uno slot di miglioramento con Lance Stroll, che non ferma la propria vettura alle operazioni di peso. La scuderia deve portare la monoposto al box della FIA, perdendo un tentativo utile. Le Ferrari passano alla fase successiva, nonostante sembri che Charles Leclerc abbia ostacolato Lando Norris. Ancora una volta Lewis Hamilton conquista l'ingresso nella fase successiva verso la fine della sessione. Gli eliminati risultano essere Oscar Piastri, Nyck de Vries, Alexander Albon, Lance Stroll e Valtteri Bottas.

Q3 e classifica

Nel Q3 regna lo spettacolo con una serie di cambi al vertice repentina. Sicuramente la scelta Red Bull di posizionare Max Verstappen come ultimo del "treno" ha pagato, consentendo all'olandese abbastanza agio nel poter spendere l'ultimo giro e l'ultimo settore per cercare di migliorare la sua prestazione. Max aveva stabilito il tempo di 1:12.102, migliorato da Fernando Alonso in 1:11.706, il quale ha detto via radio di aver "spinto come un animale" per ottenere il tempo. Nei tentativi finali, con Esteban Ocon, Charles Lecler e Fernando Alonso che migliorano notevolmente i tempi, arriva la zampata di Max Verstappen nell'ultimo giro, che chiude la disputa della pole position sul tempo di 1:11.365.

1 Max Verstappen Red Bull/Honda RBPT 1'11.365
2 Fernando Alonso Aston Martin/Mercedes 1'11.449 0.084
3 Charles Leclerc Ferrari 1'11.471 0.106
4 Esteban Ocon Alpine/Renault 1'11.553 0.188
5 Carlo Sainz. Ferrari 1'11.630 0.265
6 Lewis Hamilton Mercedes 1'11.725 0.360
7 Pierre Gasly Alpine/Renault 1'11.933 0.568
8 George Russell Mercedes 1'11.964 0.599
9 Yuki Tsunoda AlphaTauri/Honda RBPT 1'12.082 0.717
10° Lando Norris McLaren/Mercedes 1'12.254 0.889
11 Oscar Piastri McLaren/Mercedes 1'12.395 1.030
12 Nyck de Vries AlphaTauri/Honda RBPT 1'12.428 1.063
13 Alexander Albon Williams/Mercedes 1'12.527 1.162
14 Lance Stroll Aston Martin/Mercedes 1'12.623 1.258
15 Valtteri Bottas Alfa Romeo/Ferrari 1'12.625 1.260
16 Logan Sargeant Williams/Mercedes 1'13.113 1.748
17 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1'13.270 1.905
18 Nico Hulkenberg Haas/Ferrari 1'13.279 1.914
19 Zhou Guanyu Alfa Romeo/Ferrari 1'13.523 2.158
20 Sergio Perez Red Bull/Honda RBPT 1'13.850 2.485

Luca Colombo