FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

Nel breve giro di qualche minuto intorno a mezzogiorno, Mick Schumacher delinea il suo futuro a breve termine in F1: prima l'ufficialità della cessazione del rapporto con FDA (e quindi Ferrari), successivamente l'annuncio dell'entrata in orbita Mercedes come pilota di riserva per il 2023.

L'uscita dall'orbita Ferrari

Ferrari ha ufficializzato la separazione con Mick Schumacher con un breve comunicato stampa, nel quale si apprende che il pilota tedesco e Ferrari hanno deciso di comune accordo di non continuare con la collaborazione. Mick ha fatto l'ingresso in FDA nel 2019, correndo due stagioni in F2 (con il titolo nel 2020) e due campionati con la Haas in F1, senza contare le attività di test e promozionali con la scuderia del Cavallino Rampante. Nel Circus il tedesco colleziona 43 GP e 12 punti. Nel comunicato si legge: "Un grazie a Mick da Ferrari per questi quattro anni e tanti chilometri, condivisi e i migliori auguri per la prosecuzione della sua carriera."

Terzo pilota Mercedes

Dopo qualche minuto arriva il comunicato di Mercedes, che ha firmato con Mick per un contratto da pilota di riserva per il 2023. Il pilota tedesco dichiara: "Sono entusiasta di far parte del team Mercedes-AMG PETRONAS F1 come pilota di riserva per il 2023 e mi impegno a dare il massimo per contribuire alle loro prestazioni in questo ambiente molto competitivo e professionale. Lo prendo come un nuovo inizio e sono semplicemente entusiasta e grato a Toto e a tutte le persone coinvolte per aver riposto la loro fiducia in me. La F1 è un mondo così affascinante e non si finisce mai di imparare, quindi non vedo l'ora di assorbire quanta più conoscenza possibile e mettere tutto il mio impegno a beneficio del team Mercedes."

Sarà la mossa giusta?

Al tedesco fa eco Toto Wolff: "Mick è un giovane pilota di talento e siamo lieti di averlo nel Team. È un gran lavoratore, ha un approccio calmo e metodico ed è ancora affamato di imparare e migliorare come pilota. Queste sono tutte qualità importanti e siamo entusiasti che ci aiuti a sviluppare la W14. Sappiamo anche che con due anni di esperienza nelle corse in Formula 1 al suo attivo, sarà pronto a salire in macchina con breve preavviso per sostituire Lewis o George, in caso di necessità."

Mercedes dunque sceglie di investire su Mick. Seppure come pilota di riserva Schumacher fa il suo ingresso in una scuderia di prima fascia, lasciando un posto da titolare in un team comunque impegnato nelle retrovie. Solo il futuro dirà se questa mossa sarà produttiva di beneficio per entrambe le parti.

Luca Colombo

Leggi anche: F1 | VASSEUR, ECCO L’IDENTIKIT DEL NUOVO TEAM PRINCIPAL FERRARI