Un protagonista in negativo del GP di Aragón è Marc Márquez, "colpevole" di aver rovinato la gara (e possibilmente la lotta mondiale, ndr) di Fabio Quartararo. Lo spagnolo ha completato un solo giro di corsa al suo ritorno in MotoGP, causando accidentalmente la caduta del francese e di Takaaki Nakagami.

LE PRIME CURVE

Lo scatto di Marc Márquez è stato senza dubbio brillante: dalla 13^ casella in griglia si è ritrovato 6° dopo la prima curva. L'alfiere di Honda ha sfruttato una traiettoria esterna nella curva a sinistra, che poi è diventata interna per curva 2. Lo spagnolo ha così sopravanzato il campione in carica Fabio Quartararo.

Per curva 3 Aleix Espargaró ha tentato l'attacco ai danni di Enea Bastianini, costringendo la Ducati GP21 ad una traiettoria più larga. I due piloti hanno così perso velocità, favorendo la traiettoria interna di Brad Binder e la sua KTM. Márquez, una volta visto l'errore di Espargaró e Bastianini, ha provato ad incrociare la traiettoria di entrambi con un colpo di gas. Purtroppo la gomma media al posteriore non era ancora in temperatura, così il #93 ha perso il posteriore. Dopo la sbandata, Márquez ha leggermente chiuso il gas, venendo così tamponato dalla Yamaha di Quartararo. Nel brutto incidente Álex Rins ha dovuto allargare la traiettoria per non prendere il collega francese, rientrando nelle retrovie.

L'INCIDENTE CON NAKAGAMI

A detta del pilota, un pezzo della carena della Yamaha si è incastrato nel retrotreno della Honda di Márquez. Il pilota ha sentito fin da subito che qualcosa non andava alla sua RC213V. Una volta uscito dalla curva 7 Márquez ha attivato l'abbassatore, ma il pezzo della carena incastrato ha fatto sì che la ruota posteriore si bloccasse e che la moto tendesse verso sinistra, andando così contro il pilota giapponese. Il contatto, avvenuto durante il breve rettilineo, ha provocato la caduta di Nakagami: il #30 è rimasto pericolosamente in traiettoria, ma gli altri piloti sono stati bravi ad evitarlo. Márquez ha allungato la propria staccata ed è tornato ai box lentamente per ritirarsi.

"MI DISPIACE MOLTO PER FABIO"

Fortunatamente i due episodi non hanno avuto conseguenze fisiche per nessuno dei tre piloti coinvolti. Quello che ha avuto la peggio è stato proprio Quartararo, che ha riportato delle abrasioni sul petto, ma sarà sicuramente in pista a Motegi. Dopo il GP di Aragón Marc Márquez ha dichiarato: "Innanzitutto devo dire che mi dispiace, in particolar modo per Fabio dato che è lui che si sta giocando il titolo. È stato un incidente di gara. Sono partito bene ed ho visto il contatto tra Espargaró e Bastianini: ho perso leggermente il posteriore ma Fabio era proprio dietro di me. Mi dispiace davvero tanto per lui. Quando sono uscito da curva 7 ho attivato l'abbassatore posteriore la gomma dietro si è bloccata a causa del pezzo di carena della Yamaha e la moto ha iniziato ad andare verso sinistra decelerando. Mi dispiace ovviamente anche per Nakagami, è stato un incidente molto pericoloso."

Valentino Aggio

Leggi anche: MOTOGP | GP ARAGON, GARA: BASTIANINI ROVINA LA FESTA A BAGNAIA

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi