La W Series potrebbe chiudere in anticipo il campionato 2022 con l’appuntamento di Singapore a causa della mancanza dei fondi necessari per completare la stagione come pianificato. Stando a quanto riporta il quotidiano britannico The Telegraph, a fine 2021 l'ente organizzativo figurava avere chiuso l'anno con un forte passivo.

Chiusura anticipata per la W Series?

Il campionato rischia di chiudere anticipatamente i battenti della stagione 2022 già a Singapore, senza fare tappa ad Austin e Messico, dove sono in programma due gareLa serie femminile è ad un punto critico dal punto di vista finanziario. Non ci sarebbero più i fondi per concludere il campionato, fatto di cui sarebbero al corrente le diciotto partecipanti.

Jamie Chadwick ha confermato, tramite l’agenzia stampa Reuters, che gli organizzatori hanno avvisato le partecipanti che probabilmente Singapore sarà l’ultima gara della stagione. Secondo indiscrezioni, questa crisi è dovuta dal mancato accordo finanziario con un investitore americano, che ha messo in crisi l’intera serie.

La grave crisi finanziaria non solo mette a rischio la stagione, ma anche il montepremi di mezzo milione di dollari che spetta alla vincitrice. L’attuale leader del campionato, Chadwick, potrebbe perdere un importante finanziamento per il suo programma agonistico in ottica stagione 2023. La due volte campionessa preferisce non pensare alla possibilità di perdere il compenso e di vedere sfumare i piani per il prossimo anno.

Raggiunta dai giornalisti, la fondatrice della W-Series, Catherine Bond Muir ha dichiarato: “stiamo avendo molte conversazioni in questo momento e sono molto ottimista. Stiamo combattendo dal primo giorno. E' sempre stata una lotta, ma noi sappiamo dei combattenti. Stiamo esaminando i nostri budget e siamo fiduciosi di continuare a raccogliere fondi per il campionato.

Nonostante la sicurezza di trovare nuovi fondi, Bond Muir non assicura il termine della stagione come pianificato e la consegna dei montepremi. Curiosamente il profilo ufficiale Twitter della W-Series mostra le ragazze del campionato portare a mano il proprio sedile al circuito di Singapore, un'immagine emblematica della crisi che questo campionato sta vivendo.  

Chiara Zaffarano

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi