Con un terzetto di monoposto motorizzate Jaguar, il costruttore inglese ha monopolizzato il podio dell'E-Prix di San Paolo, sesto appuntamento della Season 9 di Formula E. Dopo il deludente appuntamento di Città del Capo i britannici hanno conquistato vittoria e terzo posto con i piloti ufficiali Mitch Evans e Sam Bird, con Nick Cassidy nel mezzo al volante del cliente Envision. Può essere questo l'inizio di una rimonta nei confronti di Porsche?

TRA I PIÙ VELOCI DEL LOTTO

Nonostante l'ottimo risultato ottenuto in Brasile, il team Jaguar si trova ancora a 61 punti di distanza dal leader Porsche. 144 punti per i tedeschi contro gli 83 degli inglesi, che si trovano al terzo posto della classifica costruttori alle spalle di Envision. Insomma, i numeri dicono che è presto per poter parlare di Jaguar come possibile antagonista di Porsche in questa stagione di Formula E. Ma è anche vero che molti punti in questo inizio stagione sono stati persi per strada.

Pur disponendo di una delle coppie di piloti più solide, Evans e Bird si sono resi protagonisti di un episodio che ha contraddistinto l'appuntamento indiano di Hyderabad. In quell'occasione il pilota britannico ha infatti messo fine alla propria gara e a quella del compagno in un sol colpo, mentre erano entrambi in lotta per il podio.

Un bel bottino di punti persi in quell'occasione, a cui si va ad aggiungere anche la mancata partenza di Bird nell'E-Prix di Città del Capo. Episodio sfortunato in quel frangente, con il pilota protagonista di un brutto botto nel tentativo di schivare Edoardo Mortara, finito contro le barriere poco più avanti.

Senza questi episodi sicuramente Jaguar sarebbe stata più in alto in classifica, ma certamente la strada è ancora lunga per rifarsi.

PORSCHE PIÙ COSTANTE

Sicuramente, oltre alla velocità nettamente superiore alla concorrenza dimostrata nei primissimi round stagionali, in casa Porsche ciò che non è mai mancata è la costanza di risultati. Un rendimento ottimo da parte del costruttore tedesco, a punti in tutti gli appuntamenti finora disputati.

Non sono mancate di certo le difficoltà, con Da Costa forse ancora non in piena confidenza nei primi appuntamenti dell'anno e Wehrlein poco incisivo in alcune qualifiche, salvo poi rendersi protagonista di ottime rimonte in gara. Eppure l'imbattibile squadra di inizio stagione non sembra più essere la stessa, con altre squadre che si sono messe sullo stesso livello, pronta a rendergli la vita difficile.

Il campionato è ancora lungo, ma la situazione in alta classifica si sta delineando, con almeno 4 team che sembrano in grado di giocarsela fino alla fine.

Carlo Luciani

LEGGI ANCHE:
Formula E | E-Prix San Paolo: prima vittoria stagionale per Evans
Prima vittoria stagionale per Mitch Evans che, sul cittadino di San Paolo, ha avuto la meglio sulla Envision di Nick Cas...

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi