Giro di boa della seconda stagione di Formula Pro Series dopo la tappa inedita sul Roval di Daytona.

A tornare in vetta alla classifica in Florida è il Team RedLine, ripetendo il risultato del round inaugurale di Spa. Dopo l’appuntamento incolore di Monza, dove Rietveld e Siggy erano alle prese con il success ballast, la squadra tedesca supportata dal VerstappenCOM Racing è tornata più in forma che mai, monopolizzando persino la prima fila in qualifica. Prima pole nella categoria per Kevin Siggy, che nei test antecedenti alla gara aveva dimostrato un ritmo inarrivabile anche per il suo compagno di squadra.

Così è stato infatti, Siggy ha mantenuto la leadership in partenza e non ha mai lasciato il comando. Nemmeno l’arrivo della pioggia ha scalfito il ritmo dello sloveno, che ha festeggiato dopo i 60 minuti di gara la sua prima vittoria in Formula Pro Series.

Siggy ha dichiarato nel post-gara che non era così confidente del suo ritmo poiché questa vettura sulla pista di Daytona è una delle combinazioni più difficili che si possano affrontare. Tuttavia, dai tempi delle prove libere il margine sul resto del gruppo gli ha permesso di gestirsi quel minimo che è bastato per vincere.

Jeffrey Rietveld ha completato la doppietta per il Team Redline, bissando quella già ottenuta a Spa. Anche per l’olandese nessuna difficoltà particolare lungo la gara, a dimostrazione dell’ottima preparazione della squadra.

SIMONCIC FA SUL SERIO

Sorprende, invece, il 3° posto di Jernej Simoncic. Il vincitore della gara di Monza si presentava ai blocchi di partenza di questa tappa come leader del campionato, e dunque con i 10 kg di zavorra. Ciononostante, dopo una qualifica che lo ha visto in 6° posizione ha continuato a mettere in scena un ritmo notevole, superando Alex Siebel per il gradino più basso del podio poco dopo l’arrivo della pioggia. Finora il pilota Burst Esports è il più costante di tutti e può iniziare a fare un pensiero concreto per il titolo.

Tre sono le squadre che occupano la top six, poiché troviamo i due piloti del Red Bull Racing Esports, Jordan e Siebel, in 4° e 5° posizione, al secondo weekend di fila nell’Olimpo dei grandi. La 6° posizione va nelle mani del compagno di squadra di Simoncic, Michi Hoyer, decisamente in ripresa rispetto alla prima gara.

SOS MERCEDES

La terza gara del campionato conferma anche che il livello del campionato si è notevolmente alzato rispetto alla passata stagione. Lo dimostra Bono Huis, campione uscente da una stagione dominata, 7° al traguardo con una gara piuttosto piatta per quello che ci aveva abituato. L’olandese della Mercedes aveva rimontato e vinto nell’unica gara bagnata fino a questo momento in Formula Pro Series, ossia nel quarto round della passata stagione ad Indianapolis. Ma in questo caso, peraltro unico poichè per la prima volta vediamo una transizione da asciutto a bagnato nella categoria, il ritmo di Huis non era efficace come i migliori sei in condizioni scivolose.

Fra l’altro, Mercedes sta vivendo una stagione difficilissima, poiché è arrivato il terzo ritiro di fila per Jarno Opmeer, il quale non ha completato nemmeno un giro nelle ultime due gare.

Chiudono la top ten, Dawid Mroczek, campione in carica della Formula Challenge, Collin Spork, per la prima volta in zona punti e Ibraheem Khan. Quest’ultimo ha perso parecchie posizioni durante la gara, specialmente in condizioni di bagnato, considerando che partiva dalla 4° posizione.

Dopo una piccola pausa, il virtual circus della Formula Pro Series entrerà nella seconda fase della stagione, completamente opposta alla prima, grazie a delle piste tortuose dove superare sarà molto complicato. La prima di queste è Donington Park il 4 luglio.

Antonio Fedele

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi