A Barcellona si è ufficialmente aperta l'era F1 Academy, la nuova categoria riservata alle ragazze, che di fatto ha sostituito la W Series. Si è conclusa oggi una due giorni di test a porte chiuse. Un altro test è previsto per la prossima settimana a Le Castellet, prima della tappa inaugurale a Spielberg di fine mese.

Un primo assaggio della categoria molto positivo: basti pensare che nella prima giornata (martedì 13) si sono effettuati ben 900 giri con sensazioni positive da parte delle protagoniste intervistate.

La seconda giornata di test è stata altrettanto proficua ed ha registrato 981 giri da parte delle driver in 6 ore di azione. Il tutto sotto gli occhi di Susie Wolff, neo Managing Director della formula total pink.

La parola alle driver dopo la prima giornata

"E' stato molto entusiasmante questa mattina - ha esordito Lola Lovinfosse (Campos Racing) - scendere in pista e provare la vettura. Conoscevo già la pista di Barcellona, ed è stato bello scendere in pista per la prima volta in questa stagione con le altre ragazze e lavorare con un nuovo team. E' stata una giornata sicuramente positiva. La vettura è buona, mi ci è voluto un po' ad adattarmi ad alcune cose, ma sono soddisfatta del lavoro svolto".

Jessica Edgar (Rodin Carlin): "Mi sono davvero divertita, ho fatto grandi miglioramenti. Non sono mai stata a Barcellona, perciò è bello essere qui per la prima volta. Siamo fiduciosi di migliorare ancora".

Chloe Grant (ART Grand Prix): "Ero più nervosa di quanto credessi, ma è stato una buona giornata. Una mattinata positiva, mentre nel pomeriggio mi aspettavo di più. Avrei potuto spingere più forte".

I pareri dopo la seconda giornata

Amna Al Qubaisi (MP Motorsport): "Mi sono stupita, non mi aspettavo di andare così bene. Il team è contento e abbiamo concluso le due giornate ad un buon punto. La cosa che ho imparato è adattarmi alla vettura. E' un'auto nuova ed ha molto downforce e grip, quindi mi piace ed è stato facile adattarsi".

Marta Garcia (Prema): "Entrambe le giornate di test sono state buone. Ho familiarizzato un po' di più con la vettura e con il tracciato. Penso di aver fatto bene. Abbiamo migliorato la guida e ne sono contenta. Abbiamo ancora alcuni dettagli da migliorare, ma è molto positivo lavorare con Prema".

Cosa aspettarsi da questa stagione?

Provando a fare un'ipotesi su come sarà questa prima stagione della nuova categoria, sulla base delle potenzialità ed esperienze di team e driver, possiamo sicuramente inserire le ragazze di ART GP e Prema fra le favorite.

Come sappiamo, sia la scuderia francese che quella nostrana hanno particolarmente brillato ovunque abbiano corso: basti pensare ai 6 campionati vinti da Prema in F4 Italia, 3 in F. Regional e altrettanti in F2 ed F3!

Entrambe le squadre hanno scelto ragazze di spicco, come Carrie Schreiner (ART GP), tedesca che ha grande esperienza nelle ruote coperte e Marta Garcia, driver spagnola che ha fatto grandi cose nel karting e che si è messa in evidenza in W Series, grazie ad un quarto posto nella prima stagione.

Da non sottovalutare però quello che possono riservare le sorelle Amna e Hamda Al Qubaisi (entrambe tra le fila MP Motorsport), figlie d'arte con un bagaglio di esperienza importante. Non avrà intenzione di stare a guardare nemmeno il team Carlin, che schiera Abbi Pulling (stella nascente del motorsport e membro di Alpine Academy), Jessica Edgar e Megan Gilkes, le quali si sono fatte valere in GB4 Championship. Stesso discorso per l'iberica Nerea Marti (Campos Racing), che di talento ed esperienza ne ha da vendere, sia nell'ambito delle monoposto che nelle ruote coperte.

Non resta che dare appuntamento al 18 e 19 Aprile per la seconda sessione di test a Le Castellet, prima dello start vero e proprio dell'era F1 Academy dall'Austria il 28 e 29/04, e che vinca la migliore!

Giulia Scalerandi Leggi anche: F1 ACADEMY | MARTA GARCIA SI UNISCE A PREMA E COMPLETA LA GRIGLIA 2023  

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi