Le Finali Mondiali della Ferrari ed i FIA Motorsport Games hanno contraddistinto l'ultimo fine settimana di corse conquistando il ruolo di protagonisti della 40ma puntata di 'A Ruota Libera'. La casa di Maranello ha concluso l'attività stagionale ad Imola, mentre GT Sprint, GT Cup e TCR hanno segnato il week-end del Paul Ricard in occasione della seconda edizione dei 'Giochi del Motorsport'.

Spazio anche al Supercars Championship ed alla NASCAR Xfinity Series, rispettivamente in scena tra la Gold Coast (Australia) e Martinsville (Virginia) per il penultimo impegno di una stagione oltremodo interessante.

Foto. Bonora Agency

Finali Mondiali Ferrari, Imola 2022: grande festa sotto gli occhi della nuova Hypercar

Thomas Neubauer, Franz Engstler e Jaakim Olander hanno potuto festeggiare il titolo globale al termine delle Finali Mondiali di Imola. L'atto conclusivo dei campionati della Rossa ha eletto i propri campioni in un fine settimana speciale per la casa di Maranello che ha mostrato ai propri tifosi l'Hypercar con cui tornerà full-time nel FIA World Endurance Championship e nella mitica 24h Le Mans.

Ferrari Challenge Coppa Pirelli: Neubauer mette tutti in riga

Thomas Neubauer (Charles Pozzi – Courage #6) è stato il migliore al termine della Finale Mondiale del Ferrari Challenge per quanto riguarda la Coppa Pirelli. Il francese ha avuto la meglio su John Wartique (FML – D2P #26) e  Doriane Pin (Scuderia Niki – Iron Lynx #83), rispettivamente in seconda e terza piazza all'arrivo. Questi ultimi hanno approfittato al meglio dei problemi di Eliseo Donno (CDP – Best Lap #19), abile in qualifica a portarsi in prima fila. Un cedimento a pochi minuti dal termine ha spento le speranze del nostro connazionale che sembrava destinato ad un posto sul podio. https://twitter.com/FerrariRaces/status/1586696245950676993

Ferrari Challenge Coppa Shell: Franz Engstler padrone della scena 

Vittoria mai messa in discussione per il tedesco Franz Engstler (Scuderia GT #103). Il tedesco ha dettato il ritmo sin dalla bandiera verde primeggiando su Axel Santingen (Lueg Sportivo - Herter Racing #178) e Ernst Kirchmayer (Baron Motorsport #109). Non ci sono state interruzioni nella Finale Mondiale per la Coppa Shell, una gara che ha visto protagonista anche a Omar Balkisson (Ferrari Fort Lauderdale #396). Quarto posto per quest'ultimo davanti a Thomas Gostner (CPD - MP Racing #161). https://twitter.com/FerrariRaces/status/1586667450346635264

Ferrari Challenge Coppa Shell Am: Olander vince il duello su Christensen

Lo svedese Jaakim Olander (Scuderia Autoropa #126) ha primeggiato con una leggera facilità la Finale Mondiale per quanto riguarda la Coppa Shell Am precedendo il danese Peter Christensen (Formula Racing #121). I due, nonostante una Safety Car, hanno controllato la corsa, Alexander Nussbaumer (Gohm Motorsport - Herter Racing #136) ha completato al terzo posto con un buono scarto davanti a Christian Herdt-Wipper (Saggio München #183). https://twitter.com/FerrariRaces/status/1586667440540450819

FIA Motorsport Games, GT Sprint: Australia al top con Cambell

Matt Cambell ha vinto la GT Sprint dei FIA Motorsport Games. L'Australia ha primeggiato con Porsche al termine dei sessanta minuti regolamentari di una corsa che ha visto oltremodo al vertice anche Mirko Bortolotti (Italia) e Dries Vanthoor (Belgio). Lo start è stato determinante per il risultato complessivo, l'Australia ha preso sin da subito la leadership con il campione in carica dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship per quanto riguarda la classe GTD PRO. Nessuno ha più minacciato la Porsche #4, mentre Bortolotti e Vanthoor si contendevano i restanti gradini del podio. Il trentino avrà la meglio sull'Audi del rivale, terzo davanti a Germania, Turchia, Brasile e Taipei Cinese. https://twitter.com/fiamgames/status/1586747878281617409

FIA Motorsport Games, TCR: Olanda festeggia con Coronel 

Tom Coronel ha vinto la prova riservata alle vetture TCR ai FIA Motorsport Games. L'olandese ha avuto la meglio con la propria Audi, abile a fruttare al massimo i problemi per il belga Gilles Magnus. Quest'ultimo, dopo aver dominato la gara di qualifica, non è riuscito a confermarsi nella lotta per il podio, un cedimento alla propria Audi ha infatti condannato il protagonista di Comtoyou Racing per il FIA WTCR. Una sorte simile ha visto in crisi anche il padrone di casa Teddy Clairet (Francia), mentre  Jack Young (Irlanda) perdeva accusava una sanzione di 5 secondi da aggiungere al proprio tempo finale. L'infrazione del pilota del team ALM Motorsport (Honda), consegnerà automaticamente la medaglia d'argento a Isidro Callejas (Spagna), molto competitivo nella serrata lotta per le medaglie. https://twitter.com/fiamgames/status/1586729706040205315

FIA Motorsport Games, GT Cup: la Francia ringrazia la SC per vincere

Eric Debard/Simon Gachet  hanno regalato alla Francia la medaglia d'oro nella GT Cup, una prova oltremodo interessante che ha visto i padroni di casa primeggiare sulla Germania (Valentin Pierburg/Fabian Schiller) ed il Regno Unito (Ian Loggie/Sam Neary). Dopo un dominio imposto nella prima parte della prova da parte di Gachet, la seconda metà della sfida ha visto il ritorno dei tedeschi. Schiller, come da copione, ha infatti annullato il gap la Mercedes gestita da Akkodis ASP, una rimonta non riuscirà a completarsi in seguito ad una bandiera gialla che 'neutralizzerà' la corsa. La Safety Car metterà infatti fine all'evento, la direzione gara non aveva scelta dopo un contatto nel primo segmento di pista tra l'Honda di Hong Kong/Cina e la Ferrari del Taipei Cinese. https://twitter.com/fiamgames/status/1586347383188692992

Supercars, Gold Coast: SVG x3

Shane van Gisbergen ha vinto per la terza volta il Supercars Championship dopo un nuovo fine settimana da incorniciare in Gold Coast. Il neozelandese di Holden, dopo aver scavalcato la soglia delle venti affermazioni in stagione, ha matematicamente primeggiato con ancora un round da disputare.

https://twitter.com/supercars/status/1586266950119952384

Race-1: SVG svetta su Reynolds 

David Reynolds (Pernite Racing #26/Ford) e Shane van Gisbergen (Red Bull Ampol Racing #97/Holden) si sono divisi il primato nello stint iniziale. L'australiano ha dovuto cedere al neozelandese, leader alla vigilia della prima sosta ai box.

Il vincitore della recente Bathurst 1000 ha saputo allungare, mentre la Ford Mustang #26 doveva vedersela con la Holden #25 di Chaz Mostert ( Mobil 1 Optus Racing). La battaglia per il secondo gradino del podio è entrata nel vivo, l'autore della pole-position ha avuto la meglio sul ritorno del portacolori di Walkinshaw Andretti United che nel passaggio consecutivo ha dovuto respingere il deciso ritorno di Will Davison (Shell V-Power Racing Team #17/Ford).

https://twitter.com/supercars/status/1586235363005120513

Race-2: Red Bull Ampol Racing festeggia il titolo con un nuovo acuto di SVG

Un clamoroso incidente tra Nick Percat, James Golding, Broc Feeney e Macauley Jones ha caratterizzato la prima metà dell'evento della gara-2 in Gold Coast. La bandiera rossa ha 'bloccato' una prova che presto passerà nelle mani di SVG, decisamente superiore a Will Davison. Il #97 di Holden ha presto salutato il gruppo, un dominio incontrastato che è durato fino alla bandiera a scacchi nonostante una Safety Car che è stata chiamata in causa in seguito ad un problema per la Ford Mustang #55 di  Thomas Randle (Castrol Racing). La ripartenza non ha cambiato la graduatoria, SVG ha primeggiato su Mostert e Davison. Da rimarcare il risultato di Red Bull Ampol Racing, squadra automaticamente campione con una sfida d'anticipo.

Appuntamento ora ad inizio dicembre per il ritorno della principale categoria australiana riservata alle quattro ruote in quel di Adelaide.

https://twitter.com/supercars/status/1586579452741369857

NASCAR Xfinity Series, Martinsville: Gibbs passa in finale a discapito di Jones

Ty Gibbs ha conquistato un pass per la finale della NASCAR Xfinity Series dopo una lotta senza esclusioni di colpi in quel di Martinsville. Sesta affermazione stagionale per il nativo dello Stato del North Carolina che tra meno di una settimana si contenderà il campionato contro Noah Gragson, Josh Berry e Justin Allgaier.  Le tre Chevy Camaro di JR Motorsports hanno dato spettacolo anche oggi contro la Toyota Supra #54 del Joe Gibbs Racing. Jones e Gibbs, rispettivamente a segno nella Stage \1 e nel secondo traguardo volante, si sono contesi il successo ed il diretto accesso alla finale negli ultimi secondi di gara. Gibbs ha avuto la meglio spingendo a muro il rivale, definitivamente eliminato dalla corsa al titolo insieme ad altri nomi importanti come Sam Mayer (JR Motorsports #1) ed Austin Hill (RCR #21). Non ci sarà anche il campione della regular season AJ Allmendinger (Kaulig Racing #16), rallentato a meno 30 giri dalla fine da una foratura in seguito ad un contatto con Allgaier. https://twitter.com/NASCAR_Xfinity/status/1586480843861610496

Nella prossima puntata...

Appuntamento da non perdere tra meno di 7 giorni da Phoenix per il finale della NASCAR Xfinity e Truck Series in concomitanza dell'epilogo della Cup Series. Ci sarà da divertirsi anche in Giappone che in quel di Motegi consegnerà i titoli del SuperGT.

Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi