F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Il weekend di Valencia di F1 Academy ha ancora visto il team Prema e il team MP Motorsport ai ferri corti. Si direbbe una fotocopia del round di Spielberg (da cui è cominciato la scorsa settimana il campionato femminile), con ancora due vittorie per la squadra della famiglia Rosin e una per MP, se non fosse per le protagoniste al volante che sono cambiate.

PREMA SORRIDE GRAZIE A BUSTAMANTE E MARTA GARCIA

Una corsa che ha premiato ancora doppiamente Prema con Bianca Bustamante che va a conquistare gara-2 ed una delle padrone di casa, Marta Garcia, chiude in bellezza il weekend con il successo nell'ultima manche.

Non solo possiamo parlare di una fuga da parte del team veneto nei confronti degli avversari in classifica costruttori, ma anche di una gioia per la driver proveniente dalle Filippine, che ottiene il primo successo in carriera (precedendo Lena Buhler e Hamda Al Qubaisi) dopo una gara perfetta con partenza dalla pole position e arrivo al traguardo, nonostante una Safety Car scesa in pista a congelare momentaneamente il gruppo.

La scuderia italiana sembra essere insaziabile e si porta anche a casa gara-3, grazie alla padrona di casa Marta Garcia (che precede sul traguardo la connazionale Nerea Marti e Abbi Pulling, che conquista il suo primo podio), che fa sue tre gare su sei manche, regalando, di fatto la quarta vittoria su sei gare alla propria squadra!

LA FAVOLA DI HAMDA AL QUBAISI: DALL'INFORTUNIO AL SUCCESSO!

Se a Spielberg il successo è arrivato per Amna Al Qubaisi, a Valencia è toccato alla compagna di squadra e sorella minore salire sul gradino più alto del podio, al termine di gara-1.

Una gara perfetta per Al Qubaisi, ricca di emozioni, considerando che nel mese di Febbraio si era fratturata il braccio in una gara di F4 UAE: quattro ore d'intervento, dieci viti e una placca in titanio per rimettere in sesto il radio ed il polso rotto.

I medici dissero alla driver di casa MP Motorsport che non avrebbe potuto guidare prima dei 4 mesi, mentre lei si mise al volante soltanto sei settimane dopo l'operazione. Prima un quinto ed un quarto posto nel primo round in Austria, a Valencia la gioia più grande con la vittoria in gara-1: perseveranza, passione e duro lavoro fanno la differenza!

Tornando a Valencia, una gara incredibile quella di Hamda Al Qubaisi, che è scattata dalla seconda casella, andando subito al comando e conquistando la gara senza sbagliare nulla, con addirittura un margine sulle avversarie al traguardo di +7.1s. A completare il podio insieme alla driver saudita Nera Marti (Campos Racing) e Lena Buhler (ART GP).

ANCORA UNO STEP PER ART GP PER LA VITTORIA, CAMPOS PUO' RIVELARSI TERZA FORZA NELLA CATEGORIA?

Chi deve ancora lavorare, considerando questi due primi round stagionali, è ART GP, che tenendo conto di come il team si comporta nelle altre categorie, ci chiediamo come mai non abbia ancora conquistato una corsa.

Lena Buhler fino ad oggi ha ottenuto 3 podi ed è stata l'unica a mettersi in mostra: un terzo ed un secondo posto rispettivamente in gara-1 e gara-2 a Valencia ed un un secondo posto nella seconda manche in Austria. Le compagne di squadra, invece, sono sempre rimaste nell'ombra, se non ritirate, come nel caso di Carrie Schreiner, che dopo un contatto con Emely De Heus in gara-2 proprio sul tracciato di Valencia, è finita nella ghiaia e ha dovuto salutare la propria gara.

La musica non cambia per quanto riguarda Rodin Carlin: solo un terzo posto per Jessica Edgar e uno per Abbi Pulling, rispettivamente a Spielberg e Valencia. Tenendo conto di un team che ha sempre ottenuto buoni risultati nelle categorie propedeutiche, ci si aspettava una partenza più energica e lotta per il podio fin dalle prima battute. Se per Jessica Edgar è l'inesperienza in pista che la penalizza, è invece proprio il background di Abbi Pulling, che ci avrebbe fatto pensare ad un andamento meno altalenante fino a qui, con un dodicesimo posto in gara-2 a Valencia, seguito da un podio in gara-3, per fare un esempio.

Chi può rivelarsi la terza forza del campionato è Campos Racing, che grazie al potenziale e i risultati di Nerea Marti e un pizzico di lavoro in più sulla costanza per Lola Lovinfosse (che già ha ottenuto un podio), la scuderia iberica può rivelarsi il terzo incomodo nella serratissima lotta che riguarda da vicino Prema ed MP Motorsport.

LA SITUAZIONE IN CLASSIFICA GENERALE

Prosegue la fuga in classifica piloti di Marta Garcia, che grazie alla vittoria in terza manche si ferma a 96 punti, ottenendo un buon margine dalle inseguitrici. Sale in seconda piazza Hamda Al Qubaisi, che ha al momento 71 punti, quindi Nerea Marti, che sale virtualmente sul podio, posizionandosi terza con 54 punti.

Quindi Buhler a 3 lunghezze dall'iberica di Campos, Amna Al Qubaisi scivola quinta, ferma a 49 punti, seguita da Bustamante (44) e Pulling con 41 punti. Appuntamento a Barcellona dal 19 al 21 maggio per il terzo round stagionale, in compagnia della Formula Regional by Alpine.

Giulia Scalerandi

Leggi anche: F1 ACADEMY | MARTA GARCIA: “SONO CONTENTA DI COME HO INIZIATO. ORA GUARDO A VALENCIA”