La MotoGP al GP di Malesia vede Jorge Martín portarsi a casa la seconda pole position consecutiva, la quarta stagionale. Il pilota spagnolo divora il precedente record della pista datato 2019: il 1:57.790 è ben 487 millesimi al di sotto del precedente limite. In prima fila con lui ci saranno Enea Bastianini e Marc Márquez.

MARTÍN È UN MISSILE IN QUALIFICA

Jorge Martín si conferma uno dei piloti più veloci al mondo per quanto riguarda il giro secco. L'alfiere di Ducati Pramac ha fatto capire le proprie intenzioni già dal primo run quando ha fatto segnare un 1:58.0, salvo poi migliorarsi all'ultimo tentativo utile. Il giro fenomenale del #89 è stato forse oscurato dalle disastrose qualifiche dei tre contendenti al titolo. Per Martín rimane lo stesso problema dello scorso weekend: la gara. A testimonianza del giro mostruoso fatto da Martín, Enea Bastianini ha fatto segnare un 1:58.246: ben 456 millesimi peggio rispetto al compagno di marca. Il pilota del Gresini Racing potrebbe approfittare della brutta qualifica degli avversari per recuperare punti in particolar modo su Espargaró, al momento terzo in classifica.

MARC MÁRQUEZ FA MIRACOLI SULLA RC213V

Dire che al momento la Honda non sia affatto competitiva è quasi riduttivo, ma per fortuna nel motociclismo il pilota riesce ancora a fare molta differenza. È il caso di Marc Márquez: partito dal Q1, lo spagnolo è arrivato fino alla prima fila mettendo a tacere molti detrattori. Nonostante abbia cercato delle scie in ogni tentativo dei due turni disputati, il #93 si è ritrovato per ben due volte a girare da solo a causa di cadute. In Q1 c'è stata la caduta di Jack Miller (14° in griglia, ndr) mentre nell'ultimo giro del Q2 a cadere è stato Francesco Bagnaia. Lo spagnolo si è quindi portato a casa la prima fila facendo due giri da solo ben al di sopra delle potenzialità del proprio mezzo. La seconda Honda in griglia è quella del compagno Pol Espargaró, 17°.

IL DUO MOONEY VR46 E RINS IN SECONDA FILA

A seguito di un ottimo Gran Premio d'Australia si confermano al vertice della MotoGP anche al GP di Malesia le Ducati del Mooney VR46 Racing Team e la Suzuki di Álex Rins. Il fresco vincitore del titolo di Rookie Of the Year Marco Bezzecchi centra la quarta posizione davanti al vincitore di Phillip Island Rins. A chiudere la seconda fila c'è Luca Marini, che vuole continuare l'ottima seconda parte di stagione. I tre sono ormai abituati alle posizioni di testa e domani, con i contendenti al titolo dietro, potranno giocarsi le loro carte per un podio o potenzialmente anche una vittoria.

DISASTRO PER I CONTENDENTI AL TITOLO: BAGNAIA 9°, ESPARGARÓ E QUARTARARO IN QUARTA FILA

Non è stata una qualifica memorabile per i piloti che sono ancora in lizza per il campionato. Francesco Bagnaia è risalito dal Q1 insieme a Márquez dopo essere caduto nell'ultimo tentativo delle FP3. Il pilota torinese aveva dunque una sola gomma nuova per giocarsi le prime file. All'ultimo giro lanciato a disposizione Bagnaia è arrivato troppo forte alla staccata di curva 4, perdendo così l'anteriore e scivolando per la seconda volta nel giro di poche ore. Il leader di classifica partirà quindi dalla 9^ posizione ma avrà certamente un sorriso stampato in faccia. Nonostante il disastro del sabato, Bagnaia ha le qualità ed il mezzo per recuperare velocemente nella gara di domani. Inoltre, i due maggiori rivali per la corsa iridata si trovano rispettivamente in 10^ e 12^ posizione.

Aleix Espargaró è caduto all'ultimo giro disponibile, proprio come Bagnaia. Il pilota Aprilia è arrivato troppo veloce in curva 7, perdendo così l'anteriore e buttando via la propria qualifica. In curva 7 finiscono anche le speranze di Fabio Quartararo: il francese ha dovuto rialzare la moto dopo che l'anteriore della M1 ha perso grip, rischiando di farlo cadere. Un déjà-vu per il campione del mondo, che proprio in quella curva è caduto nelle FP4 facendosi male al dito medio della mano destra. I rispettivi compagni di squadra sono invece in terza fila: Franco Morbidelli trova la miglior qualifica dell'anno in 7^ posizione mentre Maverick Viñales è 8°.

MOTOGP | I RISULTATI DELLE QUALIFICHE DEL GP DI MALESIA

Credits: MotoGP Website

Valentino Aggio

Leggi anche: MOTO3 | GP MALESIA, QUALIFICHE: FOGGIA VOLA A SEPANG, POLE E RECORD

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi