Ott Tanak è al comando al termine del day-2 del Rally di Ypres, nona tappa del FIA World Rally Championship. L'estone svetta con Hyundai davanti al gallese Elfyn Evans, portacolori di Toyota che è di fatto l'unico che può contendersi il primato visti gli 8 secondi e 2 di ritardo. Il finnico Esapekka Lappi (Toyota) è virtualmente terzo ad 1.09, mentre l'idolo locale Thierry Neuville è stato costretto ad alzare bandiera bianca dopo un clamoroso errore durante la SS15.

Ypres day-2: Hyundai controlla la scena, M-Sport perde pezzi

Dopo un venerdì controllato da Hyundai, la seconda giornata di azione sull'asfalto di Ypres si è aperta con il ritorno in azione di Kalle Rovanperä, finnico di Toyota che si è cappottato nella corso della seconda speciale. Il #69 del gruppo ha primeggiato nel primo impegno del sabato davanti all'estone Ott Tanak (Hyundai), nuovo leader con 1 decimo di margine sul padrone di casa e compagno di squadra Thierry Neuville.  La SS9 ha confermato quindi al vetta il brand coreano, mentre la SS10 ha condannato le Ford di M-Sport. Un errore ha infatti visto protagonista il britannico Gus Greensmith, mentre l'irlandese Craig Breen terminava il day-2 con un cappottamento nel cuore della speciale. Un problema alla trasmissione ha segnato la SS11 e successivamente la SS12 di Tanak. L'ex campione del mondo sarà costretto a piegarsi a Neuville che al completerà la mattinata al meglio imponendosi nella Wijtschate 1 (15km) e nella Hollebeke 1 (22.32km). Secondo posto overall a metà del day-2 per il vincitore del Rally di Finlandia davanti a Elfyn Evans (Toyota), rispettivamente a 16.2 ed a 21.5.

Neuville padrone della scena fino a...

La musica non è cambiata nel pomeriggio con Neuville saldamente leader e sempre più in controllo dell'appuntamento di Ypres, mentre Evans tentava di attaccare Tanak.  La SS14 ha infatti visto un timido recupero da parte del gallese, terzo dopo i primi due segmenti del pomeriggio ad oltre 15 secondi dalla testa. La SS15 ha cambiato le sorti dell'evento tradendo il leader della manifestazione Neuville. L'alfiere della Yaris #11, vincitore della scorsa stagione, ha sbagliato una piega verso sinistra finendo in un fosso. Nonostante l'aiuto da parte del pubblico il leader dell'evento ha dovuto alzare bandiera bianca fermandosi in una via di fuga dopo aver perso più di due minuti. Tanak è tornato in cima al round belga, Evans è salito secondo a 6.6 dal #8 del gruppo. Il nativo di Kärla Parish non ha avuto problemi a completare avanti l'evento fiammingo, in vetta al termine di una lunghissima giornata con 8.2 secondi di vantaggio su Evans nella graduatoria overall. Terza posizione per Lappi ad oltre un minuto di scarto, quarta per Oliver Solberg (Hyundai) a +2.51. Appuntamento a domani per le ultime quattro tappe. Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi