Il CIV chiude il primo weekend di gare con il ritorno in pista del pubblico che ha assistito a otto gare emozionanti, in Moto3 primo successo per lo spagnolo Ferrandez mentre Vannucci fa doppietta nella SS300. Giulio Pugliese si è preso la gara della PreMoto3, alla sudafricana Jessica Howden nella Women's European Cup mentre nel National Trophy la vittoria è andata a Roberto Farinelli per la 600 ed a Christian Gamarino nella 1000.

MOTO3

Gara strana quella della Moto3 del CIV con Alberto Ferrandez Beneite e Nicola Fabio Carraro che hanno fatto letteralmente il vuoto alle loro spalle. I due sono arrivati in volata sotto la bandiera a scacchi con lo spagnolo ad avere la meglio per 102 millesimi. Ininfluente la penalità arrivata dopo la gara a Carraro di tre secondi che lo lascia comunque in seconda piazza. Terza piazza per Cesare Tiezzi che vince la volata del gruppone lontano però quindici secondi dal vincitore. Perde il podio per quattordici secondi Alessandro Sciarretta con Riccardo Trolese quinto. Sesto Matteo Morri davanti a Biagio Miceli che non riesce a replicare il podio di ieri. Chiudono la top10 Cristian Lolli, Leonardo Abruzzo e Nicolas Mattia Fruscione.

PreMoto3

Gara emozionante quella della classe d'esordio del CIV con ben cinque piloti racchiusi in soli nove decimi. A spuntarla è Giulio Pugliese davanti a Leonardo Zanni ed allo spagnolo Xavier Martinez Sosa. Restano giù dal podio Edoardo Michele Boggio, autore del giro veloce in gara, e Luca Agostinelli. Sesto lontano tre secondi dai primi Gabriel Tesini ha avuto facile vittoria su Edoardo Liguori. Il gruppo che chiude la top10 ha invece incassato ritardi ben maggiori con Matteo Gabarrini ottavo, il sudafricano Kgopotso Mononyane nono ed Erik Michielon decimo.

SS300

Doppietta per il campione in carica del CIV SS300 Matteo Vannucci che come ieri parte bene dalla pole e conclude il suo weekend perfetto fatto di pole position, due vittorie e altrettanti giri veloci. Sul podio con lui salgono Leonardo Carnevali ed Emanuele Vocino lontani comunque quattro secondi da Vannucci. Staccati di oltre sedici secondi invece troviamo Mattia Martella a vincere la volata contro Filippo Rovelli per soli cinque millesimi. Sesto Nikolas Marfurt lontano ventidue secondi dal vincitore, alle sue spalle in volata Samuele Marino, Davide Conte e Alfonso Coppola.

WOMEN'S EUROPEAN CUP

La gara del campionato europeo 300 dedicato alle ragazze si chiude con la vittoria sotto la pioggia della sudafricana Jessica Howden del WithU 511 Racing Team. Alle sue spalle la volata per il secondo posto ha premiato Beatriz Neila Santos per soli quattro millesimi su Sabrina Della Manna. Quarta piazza per Sara Sanchez davanti a Roberta Ponziani ed alla cilena Isis Carreno. Settima Sara Cabrini con Marina Plenario, Anna Mercuri e la israeliana Ran Yochay a chiudere la top10.

NATIONAL TROPHY 600

Gara da incorniciare per il team Black Flag Motorsport che centra un'incredibile doppietta mettendo Roberto Farinelli e Marco Marcheluzzo davanti a tutti. Completa il podio Nicolò Castellini all'esordio nel National Trophy ma subito velocissimo. Quarta piazza per Andrea Tucci davanti a Gabriele Cottini. Lontani dai primi Lorenzo Cinto ha fatto una gara in solitaria chiudendo in sesta piazza. Francesco Prioli ha invece dovuto vedersela con Michael Coletti e Stefano Valla. Chiude infine la top10 Thomas Brianti passato alle 600 dopo anni di piccole cilindrate.

NATIONAL TROPHY 1000

Non il finale che ci si aspettava dopo le qualifiche, dominate da Luca Salvadori che ha inflitto un pesante distacco a tutti. Al via Luca è stato subito passato da Christian Gamarino e Eddi La Marra rompendogli il passo che aveva mostrato in qualifica. I tre si sono giocati la prima posizione con sorpassi e manovre al limite che hanno fatto sobbalzare tutti gli appassionati presenti in pista. Alla fine è Christian Gamarino (nostro ospite martedì sera a Motorbike Circus) ad avere la meglio proprio su Luca Salvadori ed Eddi La Marra. Saltarelli nella seconda metà di gara si è aggiunto a La Marra per la lotta al podio ma si è dovuto accontentare della quarta piazza. Quinta posizione per il compagno di squadra del "Gama", Fabrizio Perotti che ha avuto la meglio di Gabriele Giannini. Settimo il danese Alex Schacht davanti a Riccardo Russo, Alex Sgroi e Riccardo Morelli.

Mathias Cantarini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi