Dopo un week-end ricco di polemiche in quel di Norimberga ed una lunga pausa estiva, il DTM torna in azione al Nürburgring con una competizione che si prospetta oltremodo interessante. La battaglia entra sempre più nel vivo, la seconda metà dell'anno è ufficialmente iniziata.

Nel tracciato che sorge ai margini dell'Inferno Verde si riparte con una graduatoria completamente differente rispetto all'appuntamento che abbiamo vissuto ad inizio luglio. Mirko Bortolotti (GRT – Grasser Racing Team/Lamborghini) è infatti il leader della graduatoria con 89 punti contro gli 80 del sudafricano Sheldon van der Linde (Schubert Motorsport/BMW). I due sono pronti per contendersi il primato al Nuerburgring, manifestazione che solitamente regala sempre delle competizioni ricche di battaglie.

Audi, Mercedes e Porsche restano in agguato

Nel duello possono inserirsi anche René Rast (Abt /Audi ) e Nico Mueller (Rosberg/Audi), rispettivamente in terza ed in quarta pizza con 79 e 62 punti all'attivo. Nella competizione che ci apprestiamo a vivere sono molti coloro che cercano un riscatto dopo una deludente competizione al Norisring. Maro Engel (GruppeM Racing), Maximilian Götz (Winward Racing) e Lucas Auer (Winward Racing) sono i primi della lista con Mercedes, in azione con il chiaro intento di rifarsi così come Laurens Vanthoor.

Il belga di SSR Performance (Porsche) non è ancora riuscito a brillare nel DTM, una missione in parte completata dal teammate Dennis Olsen. Discorso differente per Thomas Preining (KÜS Team Bernhard), vincitore della race-1 di Norimberga tra i ritiri e pronto a concedere il bis al Nuerburgring.

Ritorni e debutti per la prova del Nürburgring

GRT Grasser Racing Team tornerà ad accogliere l'elvetico Rolf Ineichen, indisposto per la quarta tappa della stagione e prontamente rimpiazzato dal francese Frank Perera. Rivedremo anche Nick Cassidy con AF Corse, sostituito nell'impegnativo tracciato di Norimberga dal turco Ayhancan Güven. In casa Ferrari si cerca risalire la china dopo tanta sfortuna. Felipe Fraga è determinato a bissare quanto fatto a luglio, una piccola gioia dopo cinque pesantissimi 'zeri' consecutivi.

Da rimarcare, invece, il debutto di Theo Oeverhaus. Il tedesco, regolarmente iscritto nel DTM Trophy, è stato chiamato da Walkenhorst Motorsport per il debutto storico visto che diventerà automaticamente il più giovane di sempre con i suoi 17 anni. 

Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi