FX Pro Series 2024 | Live Streaming Grid Walk & Race 2 - Misano 23 Giugno

Credits: Visa Cash APP RB F1 Team
Credits: Visa Cash APP RB F1 Team

Ad attirare l'attenzione nel corso delle qualifiche del GP d'Australia non è stata soltanto la pole position conquistata da Max Verstappen o il secondo posto di Carlos Sainz, ma anche la prestazione di Yuki Tsunoda. Il giapponese che milita in Visa Cash App RB F1 Team ha infatti centrato la Q3, riuscendo a qualificarsi ottavo.

Qualifica da top 10 inaspettata

Yuki Tsunoda anche a Melbourne ha dato prova della sua abilità mettendo a segno un'altra grande prestazione che gli è valsa un ulteriore elogio da parte di Helmut Marko. Il giapponese ha lasciato piloti più esperti nello specchietto retrovisore, uno su tutti il suo compagno di squadra Daniel Ricciardo. Con questo ottavo posto, Tsunoda ha dato un segnale importante al team battendo l'australiano in tutte le sessioni di qualifica finora disputate.

Al termine delle qualifiche del GP d'Australia, Yuki Tsunoda ha dichiarato:

“Sono molto soddisfatto delle prestazioni mie e della squadra. Sicuramente un grande merito per loro per avermi dato una macchina molto costante durante tutto il fine settimana. È stato più facile adattarmi e acquisire fiducia in ogni sessione, quindi mi sento decisamente come se ho fatto un giro pulito, sono riuscito a spremere qualche millisecondo in ogni curva e a massimizzare la prestazione. Non mi aspettavo l'8° posto e soprattutto la Q3 dopo aver visto la Williams e gli altri team trovare più tempo in Q1, ma sono molto contento”.

Il pilota giapponese sin dalle prove libere ha mostrato di poterne averne di più. Nel corso delle qualifiche si è piazzato 8° in Q1 a differenza di Ricciardo, ha battuto entrambe le Mercedes in Q2 per arrivare 9° e si è fatto valere in Q3 mettendosi davanti ai due piloti Aston Martin.

Gara con un obiettivo: i punti

Ora non resta che convertire la posizione di partenza in punti. In questa stagione di F1 2024 Racing Bulls non ha ancora ottenuto punti, per questo ci si attende che Yuki Tsunoda apra le marcature per la squadra faentina.

Racing Bulls in pista a Melbourne
Crediti foto: Twitter Visa Cash App F1 Team 

Finora infatti il suo rendimento nelle qualifiche (P11, P9 e P11) non è stato premiato con dei punti. In Bahrain ha chiuso tra delusione e polemiche, mentre in Arabia Saudita è rimasto bloccato dietro Kevin Magnussen. Qui in Australia il giapponese le proverà tutte per mettere insieme una buona gara per cercare di conquistare un punto o più.

"Vediamo come andrà domani. Non sarà facile, ma puntiamo a fare una gara pulita, fare tutto ciò che possiamo e segnare punti!”

Ed in una stagione cruciale per la sua carriera in F1, ogni risultato può essere importante. 

Anna Botton