FX Pro Series 2024 | Live Streaming Grid Walk & Race 2 - Misano 23 Giugno

Aleksandr Smolyar bissa il successo ottenuto nella prima corsa di Barcellona completando una splendida rimonta nell’evento inaugurale della FIA F3 al Paul Ricard. Il pilota russo ha effettuato il sorpasso decisivo nel giro finale. Ottima anche la gara di Victor Martins, che lo ha portato dalla decima alla seconda posizione. Il francese, nella gara di casa, è anche il nuovo leader della graduatoria, condivisa con Dennis Hauger.

IL PAUL RICARD REGALA SPETTACOLO: SMOLYAR BATTE MARTINS AL FOTOFINISH

Una gara appassionante quella vissuta questa mattina sul circuito del Paul Ricard. Il bistrattato tracciato francese ha regalato emozioni a ogni tornata, con continui scambi di posizione che hanno messo in dubbio il risultato finale sino all’ultima curva del giro finale. Proprio nel giro 20 il sorpasso decisivo. Dopo una splendida rimonta dalla decima posizione, Victor Martins inizia l’ultimo giro davanti a tutti, prima di subire l’attacco sul rettilineo del Mistral da parte di Smolyar, che andrà a vincere la corsa.

A nulla vale la terza posizione al traguardo di Ayumu Iwasa. Il pilota giapponese, alla sua miglior gara in questa sua stagione di debutto in Formula 3, aveva anche condotto la corsa per qualche tornata, dopo un sorpasso capolavoro (ma fuori dai limiti della pista) ai danni di Logan Sargeant. Questa mossa è costata al giovane Academy Red Bull una penalità di 5 secondi che lo ha fatto scivolare fino all’ottava piazza. Va così a podio il poleman di questa gara, Calan Williams.

Chiude ai piedi del podio la Charouz di Sargeant, in difficoltà negli ultimi giri dopo un presumibile calo di rendimento dei suoi pneumatici. Lo statunitense precede Clement Novalak, il più costante fin qui e pienamente in lotta nella classifica generale. Ottima sesta posizione finale per Juan Manuel Correa che ha condotto l’intera gara nel gruppo dei primi; settimo Jack Doohan (autore del giro veloce, punto aggiuntivo per lui) a precedere il penalizzato Iwasa.

Entrano per un soffio nella zona punti il leader di campionato Dennis Hauger, nono e il suo compagno di team Olli Caldwell. Entrambe le Prema avranno l’occasione di rifarsi nel pomeriggio scattando dalla seconda fila. Sempre una vettura del team veneto ha ottenuto inaspettatamente la pole del pomeriggio. Arthur Leclerc, dopo il crash di ieri nelle qualifiche, scala ben 18 posizioni e termina in 12esima posizione; prima fila di gara-2 condivisa con Jak Crawford.

ITALIANI FUORI DAI PUNTI

Gare negative per il poleman della qualifica Frederik Vesti, 15esimo e per David Schumacher che, scattato secondo, è scivolato fino alla 16esima piazza. Buona corsa per Lorenzo Colombo, chiusa in 14esima posizione; gara molto difficile e probabilmente condizionata da qualche problema per Matteo Nannini, 23esimo.

Ora la classifica si presenta più compatta che mai. Hauger e Martins guidano con 36 punti, due lunghezze davanti a Novalak terzo. A 33 punti resiste Caldwell, mentre 1 punto più lontano il vincitore della gara odierna, Smolyar. Nel pomeriggio, ore 16.40, il via di gara-2.

Leggi anche: FIA F3 | PAUL RICARD, QUALIFICHE: VESTI IN POLE DAVANTI A HAUGER

Samuele Fassino