FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (mattino)

Rispetto alla prima giornata di test di FIA F2, a Sakhir cambiano i protagonisti. Sono Frederik Vesti e Richard Verschoor, infatti, i piloti che hanno segnato il miglior tempo rispettivamente nella sessione mattutina e pomeridiana. Mentre Arthur Leclerc ha confermato le prestazioni del giorno precedente, segnando il terzo e quarto miglior tempo, lo stesso non si può dire di Théo Pourchaire. Il pilota di ART Grand Prix, infatti, dopo aver vissuto una prima giornata da dominatore, ha chiuso quarto al mattino e tredicesimo al pomeriggio.

Sessione mattutina

La sessione mattutina del secondo giorno di test pre-stagionali in Bahrain è stata dominata da Frederik Vesti, il quale ha registrato il miglior tempo dopo soli 11 minuti, migliorandolo successivamente in 1:44.234. Tempi alti nella prima parte, con i piloti che si sono concentrati principalmente sui long-run piuttosto che sulle simulazioni di qualifica.

La sessione si è però accesa negli ultimi 45 minuti, complici anche le ottime prestazioni di Arthur Leclerc, Ralph Boschung e Ollie Bearman. Il rookie del team DAMS ha continuato il trend positivo del giorno precedente, registrando a fine sessione il terzo tempo in 1:46.181, dopo aver trascorso la maggior parte del tempo a disposizione ai box. Il pilota del team Campos, con cinque giri veloci, ha segnato il secondo miglior tempo in 1:46.181, mentre l'inglese in 31 giri ha chiuso nella top 10. Gli sforzi dei piloti non hanno comunque portato al raggiungimento del tempo di Vesti, accusando un distacco di circa 2 secondi.

Da segnalare anche la bandiera rossa causata da Roman Stanek per un problema alla vettura, durata 8 minuti, ed un calo dei piloti dei team che, nella prima fase della sessione, stavano facendo registrare i migliori tempi. Tranne Théo Pourchaire ed Enzo Fittipaldi, i piloti Trident, Carlin, ART GP e PHM Racing sono scesi dalla top 10 alle ultime posizioni.

Crediti: livetiming.getraceresults.com/bahrain#screen-results

Sessione pomeridiana

Durante il pomeriggio vi è stato un rapido miglioramento dei tempi col passare dei minuti. Richard Verschoor, dopo essersi visto soffiare per poco più di un decimo la testa del gruppo nella giornata precedente, è riuscito a centrare l'obiettivo registrando il miglior tempo di 1:42.140. A differenza della mattina, diversi piloti si sono susseguiti al vertice; tra questi Enzo Fittipaldi, poi classificatosi nono, Arthur Leclerc e Victor Martins che, dall'ultimo tempo mattutino, si è piazzato al secondo posto a soli 8 millesimi dal leader. Come il francese, anche Dennis Hauger ha offerto una prestazione opposta rispetto alla sessione precedente: diciannovesimo la mattina e terzo il pomeriggio, con una differenza di ben 6 secondi.

La sessione pomeridiana è stata interrotta da due bandiere rosse: se la prima è arrivata nella prima parte del pomeriggio di test, la seconda (arrivata a pochi minuti dalla fine) ha contribuito a congelare i tempi. Ancora una volta nelle retrovie troviamo piloti Trident e PHM Racing, segno che i due team devono effettuare modifiche maggiori se vogliono essere competitivi in stagione.

Crediti: livetiming.getraceresults.com/bahrain#screen-results
La terza e ultima giornata di test di F2 andrà in scena domani a partire dalle 9:45 ora italiana. Anna Botton