FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

Jack Miller firma il miglior tempo nelle prime prove ufficiali svolte dalla MotoGP nel circuito Bugatti di Le Mans. L'australiano precede la Ducati VR46 di Luca Marini ed il compagno di squadra Brad Binder. Bene Mir, sesto con la Honda del Team Repsol. Entrambe le Aprilia in Top10, così come Bagnaia, che scalza Quartararo dal decimo posto. Marquez dodicesimo al rientro.

MILLER REGOLA MARINI E BINDER

I primi sessanta minuti della MotoGP a Le Mans regalano a KTM la prima gioia del fine settimana francese. Miller, infatti, completa il turno al comando della classifica grazie al tempo di 1:31.449, battendo di nove centesimo Luca Marini (Ducati VR46) ed il compagno di box Brad Binder, in ritardo di poco più di due decimi rispetto alla vetta. Ottimo inizio, dunque, per lo squadrone ufficiale KTM, che a Le Mans spera di replicare l'ottima prestazione vista a Jerez.

JOAN MIR SORRIDE, UNICA HONDA IN TOP10

Quarta e quinta posizione per le Ducati di Johann Zarco (Pramac Racing) e Alex Marquez (Gresini Racing), separati da soli ventitré millesimi al calare della bandiera a scacchi. Il due volte campione del mondo precede un eccellente Joan Mir, sesto classificato in sella alla Honda targata Repsol. L'iridato 2020 sembrerebbe iniziare il quinto weekend di gara del 2023 con il piede giusto, affermandosi come l'unico pilota capace di portare la RC213V all'interno della Top10.

Sessione positiva anche per Aprilia, al settimo posto con Aleix Espargaró ed al nono con Maverick Viñales, divisi dalla Ducati VR46 di Marco Bezzecchi. Per incontrare la prima Desmosedici ufficiale bisogna guardare la decima casella, occupata dal campione in carica Francesco "Pecco" Bagnaia. Il torinese è riuscito ad artigliare l'ultimo piazzamento della Top10 a pochi secondi dalla conclusione del turno, mettendo le ruote della propria Ducati davanti alla Yamaha di Quartararo, fuori dai primi dieci per soli tre centesimi.

MARQUEZ DODICESIMO, CADUTO PER IL 93 IN CURVA UNDICI

Rientro dalla doppia faccia per Marc Marquez, protagonista di una sessione abbastanza positiva ma macchiata da una caduta alla chicane del "Garage Blue". Alle spalle della Honda numero 93 si posiziona Franco Morbidelli, il primo a non scendere sotto il muro del minuto e trentadue secondi. Non male il debuttante Augusto Fernandez, quattordicesimo, seguito in scia da un Takaaki Nakagami costretto a fermarsi nel rettilineo principale per un un problema al motore.

Indietro anche la seconda Honda LCR, la numero 42 di Alex Rins, solamente diciottesimo davanti al rientrante Danilo Petrucci, scelto da Ducati per sostituire Bastianini in occasione del quinto round stagionale. Infine, segnaliamo che Raul Fernandez si è fermato dopo soli tre giri, decidendo insieme a RNF di non continuare il weekend a causa dei forti dolori al braccio destro, recentemente operato per risolvere la sindrome compartimentale.

MOTOGP | GP FRANCIA: RISULTATI PROVE 1

MOTOGP | GP FRANCIA: RISULTATI PROVE 1 Ecco la parte restante del programma del Gran Premio di Francia 2023: Venerdì 12 maggio
  • 12:35 | MotoE – Prove 2
  • 13:15 | Moto3 – Prove 2
  • 14:05 | Moto2 – Prove 2
  • 15:00 | MotoGP – Prove 2
  • 17:00 | MotoE – Qualifiche
Sabato 13 maggio
  • 08:40 | Moto3 – Prove 3
  • 09:25 | Moto2 – Prove 3
  • 10:10 | MotoGP – Prove 3 (non valide per i combinati)
  • 10:50 | MotoGP – Qualifiche (Q1 + Q2)
  • 12:10 | MotoE – GARA 1 (20 giri)
  • 12:50 | Moto3 – Qualifiche (Q1 + Q2)
  • 13:45 | Moto2 – Qualifiche (Q1 + Q2)
  • 15:00 | MotoGP – SPRINT RACE (13 giri)
  • 16:10 | MotoE – GARA 2 (20 giri)
Domenica 14 maggio
  • 09:45 | MotoGP – Warm-up
  • 11:00 | Moto3 – GARA (22 giri)
  • 12:15 | Moto2 – GARA (25 giri)
  • 14:00 | MotoGP – GARA (27 giri)
Matteo Pittaccio Leggi anche: MOTOGP | GP FRANCIA: LE PAROLE DEI PILOTI ALLA VIGILIA DEL GRAN PREMIO