Il duo Mumbai Falcons approfitta del primo errore stagionale di Ugo Ugochukwu per riaprire il campionato. Tuukka Taponen e James Wharton vincono le gare 2 e 3 del terzo round F4 UAE disputato in Kuwait. Ancora due prove maiuscole per Valerio Rinicella, secondo in gara-3 e terzo assoluto nella generale.

Taponen conquista gara-2 in Kuwait

E’ Tuukka Taponen a trionfare in gara-1 dopo uno splendido sorpasso ai danni del compagno di team James Wharton nelle fasi finali di gara. La prima vittoria nella categoria del pilota finlandese permette a Mumbai Falcons di assicurarsi una doppietta nel primo evento del mercoledì.

Valerio Rinicella riesce ancora una volta a centrare una splendida rimonta passando dalla nona casella di partenza alla terza posizione finale. Iconico il sorpasso nell’ultima tornata ai danni del leader di campionato Ugo Ugochukwu, quarto al traguardo e parso più guardingo rispetto alle gare precedenti. Il pilota statunitense, scavallata la metà stagione, sarà sicuramente già proiettato nel difendere i tanti punti di vantaggio che lo separano dal secondo classificato.

Valentin Kluss chiude in quinta posizione a precedere il britannico William Macintyre, che conferma la buona posizione di partenza. Ottima gara per Hamda Al Qubaisi a chiudere al settimo posto ottenendo i suoi primi punti del campionato, davanti al compagno di team nonché connazionale Keanu Al-Azhari. Chiudono la zona punti Theophile Nael e Bianca Bustamante, seconda lady al traguardo, anch’ella a punti dopo esser miracolosamente uscita indenne da un pericoloso incidente avvenuto nel rettilineo tra curva 1 e 2.

Wharton riapre il campionato F4 UAE dopo l'errore di Ugochukwu

Il duello tra Taponen e Wharton si ripete in gara-3, con i due piloti Mumbai Falcons che si ritrovano a scattare dalla prima fila. Wharton difende la leadership sul rivale finlandese fino a quando Ugochukwu, in rimonta nella seconda metà di gara, tenta con ottimismo un attacco su Taponen. I due vengono al contatto e terminano con anticipo la gara. Ad approfittarne è Rinicella che guadagna la seconda posizione, collezionando un altro prezioso podio nella categoria.

Un piccolo largo nella sezione più tecnica della pista era costato la terza posizione al pilota laziale, ma il successivo contatto tra i due rivali davanti ha reso meno pesante l’errore. Dopo le sfortune delle prime due gare, torna a sorridere Zachary David, vincitore di gara-3 del round 2, che sale sul podio in terza posizione.

Sorprende Federico Rifai, che taglia il traguardo ai piedi del podio, in quarta posizione, precedendo un Arvid Lindblad che ritrova la zona punti dopo due appuntamenti a secco. James Piszcyk chiude in sesta davanti a Hiyu Yamakoshi, Dion Gowda, Alexander Abkhazava e Akshay Bohra, a chiudere la zona punti. Appena fuori dai dieci Nicola Lacorte, undicesimo.

Il terzo round, ultimo in Kuwait, si chiude con Ugo Ugochukwu ancora leader di campionato ma per soli undici punti. James Wharton, grazie alla vittoria di gara-3, sale a 131, davanti al nostro Valerio Rinicella. Trentatré punti totali nelle due gare odierne per il talento in forza al team MP Motorsport che sale a 119. Segue Taponen, quarto a 101 punti dopo la vittoria di gara-2 e Lindblad a 70. Ora dieci giorni di stop prima di tornare a Dubai, teatro del primo round della stagione, per il penultimo appuntamento del campionato F4 UAE 2023.

https://www.youtube.com/watch?v=EAwig2te5Bs&t=10s   https://www.youtube.com/watch?v=0_iS31PKEMs

Samuele Fassino

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi