La MXGP al GP delle Fiandre, in Belgio, ha visto moltissime prime volte. Su tutte quella di Brian Bogers, vincitore di Gara 1 e della classifica generale. Il pilota olandese di Husqvarna guida una tripletta storica per il motocross olandese. Infatti, a completare il podio ci sono le due Yamaha di Calvin Vlaanderen e Glenn Coldenhoff. Inoltre, Bogers pone fine al digiuno della casa svedese che dura dal 2017.

LA PRIMA VOLTA PER BOGERS

Brian Bogers e Husqvarna si sono dimostrati molto competitivi nell'arco della stagione in corso. Il team Standing Construct ha già raccolto un podio in Portogallo sempre con Bogers, al primo centro in MXGP. Oggi, sulla sabbia di Lommel, è arrivata finalmente la consacrazione. Bogers ha letteralmente dominato Gara 1: dopo una buona partenza, il #189 si è liberato facilmente a metà gara di Jorge Prado, oggi in difficoltà. Quella di Gara 1 è stata la prima vittoria di Bogers nella classe regina.

Nella seconda gara l'olandese è parso più in difficoltà: partito bene, l'alfiere Husqvarna si è visto superare sia da Vlaanderen che da Febvre. Ormai destinato alla quarta posizione di manche ed il terzo gradino della generale, Bogers è riuscito a sfruttare il calo improvviso della Kawasaki di Febvre. L'olandese ha superato con facilità il francese, arrivando così 3° in Gara 2 e vincendo il GP delle Fiandre.

ALTRO PODIO SULLA SABBIA PER VLAANDEREN

Dopo la prima vittoria in carriera a Riola Sardo, Calvin Vlaanderen era l'osservato speciale per Lommel. L'olandese vola sulla sabbia, lo si sa: Vlaanderen non ha infatti tradito le aspettative. L'alfiere di Gebben Van Venrooy Racing ha portato a casa due secondi posti in Belgio, trovando così il secondo podio stagionale su un terreno a lui congeniale. La tabella #10 è stata a lungo in testa alla classifica generale, fino al sorpasso di Bogers su Febvre. Se la gara fosse durata qualche minuto in meno, ora la classifica sarebbe ben diversa. Grazie al podio di questo weekend, Vlaanderen passa l'assente Paulss Jonass per l'ottava posizione in classifica generale con 312 punti. Ora sono solo 30 i punti che separano il pilota Yamaha dalla Honda di Rubén Fernández: il rookie spagnolo è attualmente il miglior pilota privato.

PRADO E GAJSER DELUDENTI

Jorge Prado e Tim Gajser sono stati due grandi protagonisti della prima parte di stagione. Lo spagnolo di GasGas è parso a larghi tratti l'unico in grado di contrastare lo strapotere della tabella rossa. Dopo la pausa estiva Prado sembra essere distante dai livelli mostrati solitamente. Dopo un anonimo 5° posto a Loket, Prado è stato protagonista di due ottime partenze: il suo cavallo di battaglia. In Gara 1 Prado è sceso vertiginosamente nella classifica, chiudendo 9°. In Gara 2 Prado è sembrato più in forma rispetto alla precedente, ma un'innocua scivolata ha scombussolato i piani della tabella #61. Il giovane spagnolo ha chiuso la seconda manche in 10^ posizione: con i soli 23 punti conquisitati Prado è 8° nella classifica generale in MXGP al GP delle Fiandre.

La tabella rossa Tim Gajser è al secondo weekend consecutivo corso sulla difensiva. Lo sloveno non è parso mai in forma a Lommel, portandosi così a casa un'anonima 7^ posizione in classifica generale. Il vantaggio in campionato è ormai incolmabile per gli avversari, ma ci si aspetta di vedere Gajser ancora sul gradino più alto del podio.

MXGP | RISULTATI GP DELLE FIANDRE CLASSE MXGP

Credits: MXGP Website

MX2 | GEERTS PIEGA DE WOLF E VINCE IN CASA

Nella classe cadetta della MXGP nel GP delle Fiandre Jago Geerts centra il secondo successo consecutivo. La Yamaha #93 si porta a casa il successo nella seconda manche dopo la seconda posizione in Gara 1. Geerts ha dovuto sudare per un manche e mezza contro un arrembante Kay de Wolf: l'olandese di Husqvarna ha infatti vinto Gara 1 salvo poi crollare nella gara di metà pomeriggio. La tabella #74 ha comunque chiuso in seconda posizione, pareggiando così con la tabella rossa a quota 47 punti.

Credits: MXGP Website | Jago Geerts

LÄNGENFELDER SBAGLIA, VIALLE RINGRAZIA E VA A PODIO

Se Geerts e de Wolf hanno fatto un altro sport in quel di Lommel, Simon Längenfelder si è dimostrato la terza forza. Il tedesco di GasGas è giunto 3° in Gara 1 in seguito alla caduta di Liam Everts negli ultimi giri di corsa. Nella seconda manche la tabella #516 ha approfittato della lentezza di de Wolf per andare in seconda posizione. Purtroppo per Längenfelder, a due giri dalla fine il tedesco è caduto: una volta rialzato, il tedesco ha chiuso 9°. Questo passo falso è costato il podio a Längenfelder, che ha chiuso il GP delle Fiandre 4° a 32 punti.

Ad approfittare del regalo fatto dal pilota GasGas è Tom Vialle. Il francese si è visto protagonista di un altro weekend molto complicato. Nella prima manche Vialle è caduto ben due volte, frutto in parte del ritiro nella manche di qualifica del sabato. Il campione della MX2 2020 ha chiuso quindi solo 7° Gara 1. Nella seconda manche le cose sono andate leggermente meglio: meno errori e più velocità per la tabella #28, che ha chiuso la seconda prova parziale in 4^ posizione. Vialle è riuscito a finire comunque sul podio del GP delle Fiandre, ma perdendo ben 15 lunghezze dal rivale Geerts. Ora il divario tra i due è di 23 punti a favore del pilota Yamaha.

MXGP | RISULTATI GP DELLE FIANDRE CLASSE MX2

Credits: MXGP Website

Valentino Aggio

Leggi anche: MXGP | NIENTE GP DELL'OMAN, SI CHIUDE IN TURCHIA

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi