Speciale F1 Test Bahrain 2024 - Day 2

Nel paddock di Monza della Michelin Le Mans Cup abbiamo incontrato Julien Andlauer. Il francese, iscritto al campionato con una Porsche del team Pzoberer Zürichsee by TFT, ha completato al secondo posto la prova odierna dopo aver cercato in tutti i modi di beffare l'Aston Martin di Ross Gunn (TF Sport).

Il campione 2019 della Carrera Cup Deutschland ha iniziato il proprio intervento con un bilancio sulla propria stagione, un 2021 che lo vede impegnato in più campionati. Il transalpino ha affermato: "La stagione è iniziata molto bene sin dalla 24h di Dubai che ho vinto. La performance è stata buona anche nell'ALMS dove potevamo arrivare primi. La Michelin Le Mans Cup sta andando come previsto per ora, sono contento".

Con Andlauer abbiamo toccato anche il mitico Nurburgring dove a giugno ha corso la 24h con il team Rutronik: "Un incidente mi ha tolto la possibilità di lottare per il podio. In qualifica ho provato per la prima volta il Nuerburgring sul bagnato, è stato semplicemente incredibile affrontare la Top20. Siamo sopravvissuti in quella condizione ed abbiamo iniziato bene la prova. Il finale non è stato come volevamo, ma fa parte del gioco".

Il campione 2017 della Carrera Cup France ha rilasciato che non ci sarà settimana prossima nel FIA WEC, una scelta della squadra che ha preferito concentrarsi con gli stessi equipaggi di Le Mans. "A Portimao ho fatto una buona corsa. Non ho corso la prima prova e non ci sarò neanche settimana prossima nella 6h. La squadra preparerà Le Mans ed utilizzerà i piloti che parteciperanno alla 24h. In Portogallo la macchina era fantastica".

Occhi puntati ora sulla 24h di Spa-Francorchamps del prossimo 31 luglio, una manifestazione che vedrà Andlauer in pista con Frikadelli in classe PRO. "Sarà la prima volta con Frikdelli a Spa con Thomas e Michael. Abbiamo fatto un ottimo test qualche settimana fa. Possiamo giocarci qualcosa di importante".

Da Monza - Luca Pellegrini

Foto Credit: Pier Colombo